Inter, Mancini: "Mercato? Con Thohir parlerò più avanti"

2015-10-24 08:00:00
Inter, Mancini:
Pubblicato il 24 ottobre 2015 alle 08:00:00
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

"Non vinciamo da un mese. Ma c'è stata la sosta, l'importante è che la condizione sia buona. Ci attendono due trasferte di seguito, Bologna compresa, vogliamo tornare al successo". E' un Roberto Mancini sereno quello che si presenta in conferenza stampa alla vigilia della trasferta dell'Inter a Palermo. A tener banco in casa nerazzurra è sempre il sogno scudetto: "Meglio che in pochi ci indichino come favoriti, ci sono squadre più attrezzate. Poi dipende tutto da noi. Abbiamo delle cose da sistemare e per questo sarebbe importante restare in alto in questo momento".

Negli ultimi giorni gli organi di stampa hanno cominciato a parlare di mercato dell'Inter. Mancini però precisa di non aver avuto un colloquio don il presidente nerazzurro: "Con Thohir non abbiamo parlato di mercato, lo faremo più avanti". L'allenatore ex City non è preoccupato della scarsa vena realizzativa dei suoi attaccanti nelle ultime gare: "Contro la Fiorentina siamo rimasti in 10 dopo mezzora, a Genova abbiamo fatto 9 tiri in porta, contro la Juve ci sta di creare poco. Icardi si sbloccherà presto e farà come al solito tanti gol. Non sempre segnare una sola rete può bastare. Occhio al Palermo, ha ritrovato la vittoria e ha uomini di classe. Ma se vincessimo prenderemmo tanta carica".

Un punto poi sui singoli e sul turnover previsto e doveroso per questa serie ravvicinata di match: "Kondogbia ha saltato una partita, così come la salteranno altri. Nessun problema. Un paragone con Pogba? Lui ha avuto tempo per ambientarsi, diamolo anche a Geoffrey. Sa che tutti noi abbiamo grande fiducia in lui. Ljajic ha qualità tecniche straordinarie, che vanno abbinate al giusto atteggiamento. Potrà tornare molto utile, viene con noi anche se non è ancora al meglio dopo l'affaticamento muscolare. Melo ancora titolare? Qualcuno andrà in panchina, ma in due gare così ravvicinate giocheranno tutti".

Ed infine un pensiero per Sinisa Mihajlovic, tecnico in bilico sulla panchina del Milan: "Gli voglio bene, spero che le cose gli vadano meglio".

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it