Inter, Mancini: "Gioco noioso? Dicevano così anche del City"

2015-09-22 17:25:37
Inter, Mancini:
Pubblicato il 22 settembre 2015 alle 17:25:37
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

"Abbiamo un gioco noioso? Lo dicono sempre di chi vince. Anche al City dicevano la stessa cosa, spero che il finale sia lo stesso". Inizia con una battuta la conferenza stampa di Roberto Mancini di vigilia di Inter-Verona. Il tecnico dei nerazzurri, primi in classifica a punteggio pieno, possono guardare tutte le altre squadre dall'alto al basso: "Gli altri ci gufano? Fa parte del calcio, è normale... - sorride -. Per il resto non c'è nulla di grandioso, abbiamo vinto le prime partite ma non cambia nulla, dobbiamo ancora crescere. Questo ci dà solo la possibilità di farlo con più tranquillità. Stop".

A San Siro arriverà un Verona in piena emergenza infortuni. Mancini però non vuole che i suoi abbassino la guardia: "Non ci sono partite scontate, lo abbiamo visto contro il Carpi e il Chievo. Dobbiamo dare il massimo in ogni partita, specialmente contro l'Hellas che ha già dimostrato di essere una squadra solida e che domani non ci lascerà molti spazi". Intanto buone notizie arrivano da Miranda, sulla via del recupero: "Sta bene, si è allenato assieme ai compagni. Valuterò domani mattina un suo impiego. Ljajic? Lui dovevo inserirlo contro il Chievo, però poi si è fatto male Murillo e ho dovuto compiere altre scelte. Uno come lui è importante per scardinare avversari che si difendono".

Mancini spegne poi le polemiche su Felipe Melo, giudicato troppo nervoso dalla critica nel match col Chievo: "E' stato il giocatore più corretto del match - ribatte il tecnico jesino - . Ha fatto solo un fallo. Ci può stare in una partita di calcio. Chi dice che è troppo aggressivo dice delle cose inesatte. Nel calcio le botte si prendono e si danno, ma lui ha l'esperienza giusta per capire come comportarsi. Questa settimana mi pare che abbiano esagerato su di lui e le cose dettte sono state sbagliate".

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it