Inter, Mancini: "Futuro? Resto se non mi cacciano"

2016-02-13 13:46:17
Pubblicato il 13 febbraio 2016 alle 13:46:17
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

"Restare all'Inter anche l'anno prossimo? Sì, se non mi mandano via". Roberto Mancini non ha alcun dubbio in merito al suo futuro. In settimana si era sparsa la voce di un possibile addio a fine stagione ma il tecnico jesino, nella conferenza stampa di presentazione di Fiorentina-Inter, precisa la sua volontà di restare. Nessun ritorno, dunque, in Inghilterra: "La Premier è il campionato più bello con delle qualità che noi non abbiamo ma non posso smentire un qualcosa che non esiste".

A Firenze sarà uno scontro diretto per la Champions che resta il principale obiettivo dei nerazzurri: "L'Inter delle ultime partite ha giocato bene, per questo ho sensazioni positive. Certo, la Fiorentina è forte e sarà dura, ma per la Champions si tratta di un match importante ma non decisivo. Il terzo posto al momento credo sia una corsa tra Roma, Fiorentina e Inter ma il Milan può rientrare.  Ho sempre detto che ci sono squadre superiori, ed è la realtà, ma voglio continuare a lottare. Il nostro obiettivo è ancora quello della Champions League. Non cambia".

Ad aprire la conferenza è stato il presidente Erick Thohir che ha confermato la totale fiducia in Mancini: "Ho avuto da fare dall'altra parte del mondo ma non mi sono perso nulla sull'Inter. Le voci uscite sui giornali sul mio rapporto con Mancini e Moratti sono infondate, va tutto bene. Mancini ha il mio sostegno e il rapporto con lui è ottimo". Il numero uno nerazzurro conclude con una speranza: "Con la Fiorentina è una partita fondamentale, l'obiettivo è la Champions League".