Inter, Icardi: "Al Milan toglierei Higuain, spero di rinnovare entro Natale"

2018-10-18 15:37:00
Inter, Icardi:
Pubblicato il 18 ottobre 2018 alle 15:37:00
Categoria: Serie A
Autore: Piergiuseppe Pinto

Quella con il Milan sarà la prima di una serie di partite fondamentali per l'Inter, che affronterà i rossoneri nel derby, poi il Barcellona in Champions League, infine la Lazio all'Olimpico, ancora in campionato. Tre incontri ravvicinati dei quali ha parlato con determinazione Mauro Icardi, capitano del club nerazzurro. "Il derby è una partita molto sentita - dice l'argentino a Sky - e loro sono forti, se potessi gli toglierei Higuain, perché segna tantissimo e finora ha fatto una grandissima carriera. Ma io sono tranquillo e giocheremo nel migliore dei modi".

Dopo i rossoneri, la sfida al Barcellona. "Sarebbe un sogno ripetere quello che fece l'Inter del Triplete del 2010, ma noi non pensiamo a questo, ma a fare bene, poi le soddisfazioni arrivano. Loro stessi non dicevano di vincere tre titoli in un anno. Ma noi possiamo far loro male, anche in trasferta, perché siamo forti". Il capitano nerazzurro risponde anche ai suoi compagni. "Lautaro sta lavorando bene, possiamo giocare insieme perché ha qualità ed esperienza. Nainggolan è davvero forte, è facile giocare con lui, ha sempre dimostrato cosa è capace di fare, e può ancora migliorare, così come tutti noi".

Lo stesso Icardi sta risentendo positivamente dell'influenza di Spalletti in panchina: "Cerco sempre di migliorare, cercando di aiutare la squadra, poi io contribuisco con i gol e la mia idea non cambial'Icardi che gioca in Serie A è questo". Infine, l'argomento più spinoso: il rinnovo. "L'Inter è casa mia. Spero di trovare l'accordo prima di Natale, ma sono sicuro che raggiungeremo il rinnovo e continueremo assieme".

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it