Inter: Cassano, scuse e Tottenham

2013-03-06 08:15:22
Pubblicato il 6 marzo 2013 alle 08:15:22
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

Antonio Cassano si cosparge il capo di cenere, chiede scusa ai compagni e al tecnico Andrea Stramaccioni per la lite nello spogliatoio di venerdì scorso e il caso Inter si sgonfia. Il mea culpa non risparmierà al barese una multa salata, circa 40mila euro, ma Fantantonio tornerà tra i convocati per la gara di andata degli ottavi di Europa League di giovedì sera a Londra contro il Tottenham, dopo l'esclusione di Catania. A rivelarlo è la Gazzetta dello Sport.

Il dietrofront di Cassano è una prova di maturità per lui, verso i 31 anni, ed è fondamentale per l'Inter che, nonostante lo strabiliante Palacio, non può rinunciare al talento di Bari vecchia se vuole giocare fino alla fine per terzo posto in campionato e finale di Europa League.