L'Inter batte l'Atalanta e finisce seconda. Immobile, record e Scarpa d'Oro

2020-08-01 23:00:58
L'Inter batte l'Atalanta e finisce seconda. Immobile, record e Scarpa d'Oro
Pubblicato il 1 agosto 2020 alle 23:00:58
Categoria: Serie A
Autore: Matteo Pifferi

Anche il penultimo verdetto è stato emesso: l'Inter batte 2-0 l'Atalanta a Bergamo e ottiene il secondo posto, finendo a -1 dalla Juventus, sconfitta allo Stadium dalla Roma. Lazio KO a Napoli, Milan ok con il Cagliari

Le luci della ribalta erano tutte puntate sul Gewiss Stadium di Bergamo perché Atalanta e Inter si giocavano uno degli ultimi verdetti ancora da sciogliere prima dell'ultima giornata. A vincere sono stati i nerazzurri di Conte, capaci di sbloccare il match subito dopo nemmeno un minuto grazie al secondo timbro consecutivo di D'Ambrosio, prima che Ashley Young al 20' trovasse il colpo del definitivo 2-0. L'Atalanta prova a rientrare in partita, Gasperini inserisce nella mischia anche Muriel e Malinovskiy ma il risultato non cambia: l'Inter vince 2-0 e termina il suo (ottimo) campionato con 82 punti, a -1 dalla Juventus, sconfitta in maniera ininfluente allo Stadium dalla Roma. Il gol iniziale di Higuain illude i bianconeri, rimontati dai giallorossi per via della doppietta di Perotti e del gol di Kalinic.

Un altro dilemma che presentava la presentazione della 38° giornata riguardava Ciro Immobile: il forfait di Ronaldo aveva certificato la Scarpa d'Oro per il bomber della Lazio che, con un gol, avrebbe eguagliato il record di Higuain. Ebbene, l'attaccante napoletano è riuscito nell'impresa di totalizzare 36 reti in Serie A con il gol del momentaneo 1-1 proprio al San Paolo contro il Napoli. Un riconoscimento al termine di una stagione magnifica, sebbene i biancocelesti, per via del KO contro i partenopei, terminano il campionato al quarto posto con 78 punti, al pari dell'Atalanta ma dietro negli scontri diretti. Settima vittoria nelle ultime nove partite per il Milan di Pioli, unica squadra imbattuta dopo il lockdown: i rossoneri battono 3-0 il Cagliari grazie all'autorete di Klavan e ai gol di Ibrahimovic (decimo centro per lui) e Castillejo ma terminano al sesto posto che vale i preliminari di Europa League. La prima partita in ordine temporale è stata al Rigamonti ed è terminata 1-1 tra Brescia e Sampdoria: al gol ospite di Leris, ha risposto Torregrossa su calcio di rigore.

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it