Dall'Inghilterra, Mancini: "Balotelli non cambierà"

2013-03-07 21:22:39
Pubblicato il 7 marzo 2013 alle 21:22:39
Categoria: Notizie Premier
Autore: Redazione Datasport.it

"Balotelli è migliorato, ma non cambierà mai del tutto: i suoi errori li farà sempre, anche quando avrà 30 anni". E' questo il parere di Roberto Mancini sul centravanti della nazionale azzurra, allenato ai tempi dell'Inter e poi portato in Inghilterra al Manchester City. Il tecnico ha provato in tutti i modi a mantenere rapporti sereni con Supermario, ma ogni poco i due bisticciavano e si creava un nuovo "caso Balotelli". "Insieme abbiamo vinto un campionato, un FA Cup, una Charity Shield - ricorda Mancini ai microfoni di SkySport -: Mario nelle vittore c'è sempre stato, ma deve capire che in campo può dare di più, da un giocatore come lui ci si aspetta sempre il massimo. E lo può fare".

Insomma, alla fine Balo ha scelto il Milan. A gennaio il bomber si è trasferito sotto la Madonnina e sta aiutando i rossoneri a recuperare posizioni in classifica, seppur la Juventus in vetta sia ormai irraggiungibile. "Conte ha dato una mentalità vincente ai bianconeri, giocano sempre al massimo - aggiunge Mancini -. Se possono vincere la Champions? E' tutto aperto, in due sfide non passa sempre la squadra più forte. Il Chelsea l'anno scorso, dopo aver perso 3-1 a Napoli, nessuno pensava potesse aggiudicarsi la coppa e poi ha vinto. La Champions è una storia particolare".

Il focus si sposta poi sul calciomercato e su un ipotetico trasferimento di Edin Dzeko all'Inter, sua ex squadra: "In questo momento non abbiamo mai parlato di cessioni e acquisti, perché abbiamo ancora 10 partite - sottolinea -. Poi a giugno tutto può accadere, ma questo vale per qualsiasi giocatore". Infine una battuta sulla situazione della Roma e - da ex laziale - sulla possibilità in futuro di allenare i giallorossi: "Sono un professionista - taglia corto Mancini -. Quando uno fa questo lavoro deve essere pronto a cambiare squadra. Il giorno che verrò via di qui, se ci saranno squadre italiane che mi faranno un'offerta, valuterò".