Dall'Inghilterra: scommesse, Liverpool nel mirino

2013-02-05 09:46:15
Pubblicato il 5 febbraio 2013 alle 09:46:15
Categoria: Notizie di attualità
Autore: Redazione Datasport.it

Anche gli inglesi hanno le loro belle gatte da pelare. Stando a quanto riporta l'edizione odierna del 'Daily Mail', lo scandalo scommesse starebbe sconvolgendo l'ambiente calcistico inglese. E' di ieri la notizia che 380 partite sono finite nel mirino degli investigatori dell'Europol. Secondo il quotidiano danese Ekstra Bladet, una di queste riguarderebbe la Champions League 2009 e il Liverpool in particolare. Si tratta della sfida di Anfield Road con gli ungheresi del Debrecen, terminata 1-0 in favore degli uomini all'epoca allenati da Rafa Benitez.

Le indiscrezioni raccolte parlano di pagamenti al portiere della squadra ungherese, Vukasin Poleksic, affinché contribuisse a fare in modo che la gara terminasse con un over 2.5 (più di due gol): lavoro mal riuscito, se è vero che i Reds vinsero solo 1-0 grazie alla rete di Dirk Kuyt (papera clamorosa di Poleksic sul tiro precedente di Fernando Torres). Il girone era peraltro quello della Fiorentina (che vinse con 15 punti davanti a Lione e Liverpool, ndr), e anche in occasione della sfida in Ungheria tra i viola e il Debrecen a Poleksic sarebbe stata elargita una somma per assicurare l'over, stavolta con successo (la gara terminò infatti 3-4, ndr).