Honduras sotto shock: assassinato Arnold Peralta

2015-12-11 10:33:14
Pubblicato il 11 dicembre 2015 alle 10:33:14
Categoria: Nazionali
Autore: Redazione Datasport.it

Terribile episodio a La Ceiba, in Honduras: Arnold Peralta è stato assassinato nella notte fuori da un centro commerciale, freddato con undici proiettili diretti al volto. La brutale scomparsa del centrocampista classe 1989 del Deportivo Olimpia scuote il paese e il mondo del calcio: una vera e propria esucuzione, davanti a decine di passanti, operata da due killer a bordo di una moto. L'ex giocatore dei Glasgow Rangers era da tempo nel giro della Nazionale: aveva saltato i Mondiali in Brasile per un infortunio e, ironia della sorte, poche ore prima di morire era stato convocato per l'amichevole di mercoledì prossimo fra la selezione honduregna e Cuba.

Ancora da chiarire i tanti perchè di questo delitto: la stampa locale parla di un regolamento di conti, dato che l'efferatezza dell'assassinio lascia poco spazio all'ipotesi rapina trasformatasi in tragedia. Altro tassello nelle indagini è la scomparsa di Byron, cugino di Arnold Peralta, crivellato sei mesi fa nella propria abitazione da tre uomini incappucciati. All'epoca il caso fu archiviato come rapina: alla luce del secondo evento sanguinoso potrebbero rivelarsi altri scenari.