Hockey su ghiaccio: il Vipiteno non si ferma più, Milano è quarta

2015-01-06 13:41:55
Hockey su ghiaccio: il Vipiteno non si ferma più, Milano è quarta
Pubblicato il 6 gennaio 2015 alle 13:41:55
Categoria: Hockey su ghiaccio
Autore: Redazione Datasport.it

Altro che Davide contro Golia, altro che partite dai risultati scontati: i due turni disputati tra il 3 e il 5 gennaio hanno ancora una volta ricordato a tutti come questa Serie A di hockey su ghiaccio sia tra i tornei più equilibrati degli ultimi anni, complice sicuramente l’abbassamento a 4 degli stranieri tesserabili e la stanchezza di un calendario che non concede assolutamente soste. Con l’inizio delle sfide incrociate tra il master e il playoff round, molti hanno pensato che le squadre “del piano di sopra” non avrebbero avuto problemi contro le più piccole rivali. Previsione a dir poco sbagliata, dato che su 12 incontri disputati 7 sono andati alle squadre del master round e 5 a quelle del playoff round, con una partita terminata all’overtime e due ai tiri di rigore.

La palma di miglior squadra la diamo al Vipiteno, capace di portarsi a quota cinque successi di fila e soprattutto di spazzare via le avversarie: sabato successo nettissimo in Val Gardena per 5 a 1, lunedì rimonta e 3 a 1 rifilato addirittura all’Asiago, che arrivava in Alto Adige in gran forma. Mattatore il canadese Jason Walters, 28enne autore di 4 gol, ma gran merito va anche al goalie finlandese Joni Puurula, dato in splendida condizione. Assieme ai Broncos, sono solo due le squadre che hanno raccolto sei punti in classifica, cioè il Val Pusteria ed il Renon. Se la prima può far valere il suo infinito roster, la seconda ha dalla sua maggior talento nonostante molti infortuni e un’incredibile situazione tra i pali, dove prima il titolare Holt è voluto andare a giocare in Repubblica Ceca, e poi il sostituto Weinhandl si è infortunato dopo un solo incontro.

Per quanto riguarda il Milano, da segnalare l’importantissimo rientro del capocannoniere David Vallorani, che non è però bastato nella sfida con l’Appiano (vinta meritatamente dai Pirati ai tiri di rigore) ma che è stato decisivo nel sofferto 3 a 1 con il quale i lombardi si sono imposti in Val di Fassa, superando in classifica il Valpellice. Valpellice che invece è stato sconfitto a domicilio dal Cortina dopo aver sfiorato una grande rimonta (da 0-2 a 3-2 fino al 3-5 finale) e che poi ha fatto troppa fatica per battere l’Egna a domicilio ai tiri di rigore. Sicuramente la formazione piemontese paga più di tutte le altre la stanchezza, dovendosi sparare delle distanze infinite in pullman, e sarà tra quelle che beneficeranno maggiormente del ritorno ai normali ritmi di gioco.

La squadra che proprio non riesce ad ingranare è il Val Gardena, sconfitto sinora in tutti e sette gli incontri giocati dall’inizio della seconda fase. I ladini possono comunque godersi la tranquillità del sesto posto, ormai dato per assodato visti i 17 punti di svantaggio dalla Valpe, e la possibilità di tirare il fiato in vista della fase calda della stagione prevista per la seconda metà di febbraio.

Serie A, risultati 6° giornata, seconda fase (sabato 3 gennaio 2015) 
 
Renon - Egna 2:1 (1:0, 0:0, 1:1) 
Milano - Appiano 1:2 d.t.r. (0:0, 1:1, 0:0, 0:0, 0:1) 
Val Pusteria  - Caldaro 7:1 (2:0, 2:0, 3:1) 
Val Gardena - Vipiteno 1:5 (1:2, 0:1, 0:2) 
Valpellice - Cortina 3:5 (0:0, 0:2, 3:3) 
Asiago - Fassa 4:3 d.t.s. (1:0, 2:2, 0:1, 1:0)

Serie A, risultati 7° giornata, seconda fase (lunedì 5 gennaio 2015) 
 
Vipiteno - Asiago 3:1 (0:1, 2:0, 1:0) 
Appiano - Val Gardena 5:3 (0:1, 2:2, 3:0) 
Egna - Valpellice 3:4 d.t.r. (1:1, 2:1, 0:1, 0:0, 0:1) 
Cortina - Val Pusteria 1:2 (0:0, 1:2, 0:0) 
Caldaro - Renon 3:6 (1:0, 0:4, 2:2) 
Fassa - Milano 1:3 (0:2, 1:0, 0:1) 
 
Le classifiche 
 
Master Round 
 
1. Asiago 65 punti  
2. Val Pusteria 63 
3. Renon 59  
4. Milano 54 
5. Valpellice 53  
6. Val Gardena 36 
 
Playoff Round 
 
1. Vipiteno 47 punti 
2. Cortina 37 
3. Appiano 37 
4. Egna 32  
5. Fassa 26 
6. Caldaro 13

Serie A, 8° giornata, seconda fase (giovedì 8 gennaio 2015)

Valpellice - Vipiteno
Milano - Caldaro
Renon - Cortina
Val Pusteria - Fassa
Val Gardena - Egna
Asiago – Appiano

Serie A, 9° giornata, seconda fase (sabato 10 gennaio 2015)

Fassa – Val Gardena
Appiano - Val Pusteria
Egna - Asiago
Caldaro - Valpellice
Vipiteno - Renon
Cortina - Milano

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it