Hockey su ghiaccio: al via la finalissima Asiago-Renon

2015-03-25 21:09:49
Hockey su ghiaccio: al via la finalissima Asiago-Renon
Pubblicato il 25 marzo 2015 alle 21:09:49
Categoria: Hockey su ghiaccio
Autore: Redazione Datasport.it

La lunga marcia dell’hockey su ghiaccio italiano, iniziata lo scorso 20 settembre, è arrivata dunque al suo atto finale. Lo Scudetto numero 81 verrà assegnato in un duello al meglio delle sette partite tra l’Asiago, che ha chiuso in vetta la regular season, e il Renon, che si è classificato al terzo posto, con il fattore pista che sarà a favore dei veneti.

Asiago e Renon si sono già incontrati in finale, nell’anno 2009/10, con un netto successo dei vicentini per 4 a 0. Difficilmente si ripeterà una serie con così poca storia, dato che i Renon sono Campioni d’Italia in carica e hanno tutte le carte in regola per poter difendere al meglio il titolo vinto lo scorso anno 4 a 2 contro il Val Pusteria. Sarà la decima finale per i vicentini (4 vittorie e 5 sconfitte) e la sesta per gli altoatesini (1 vittoria e 4 sconfitte).

Le due squadre si presentano sicuramente con dei punti di forza molto diversi e con un percorso anche differente: se l’Asiago ha sofferto moltissimo contro l’Appiano, eliminandolo solo in gara-7 ai quarti di finale, ha avuto una semifinale dove ha dominato un Milano apparso stanco e in difficoltà fisica dopo la lunga stagione. Il Renon invece ha chiuso sul 4 a 0 il suo quarto di finale con Gardena e ha poi battuto alla sesta partita il forte Val Pusteria, rodando al meglio i suoi ingranaggi e mettendo in mostra un gioco di altissimo livello.

Per quanto riguarda i veneti, sarà l’attacco a dover fare la differenza: la prima linea con Bentivoglio-Ulmer-DeVergilio dovrà farsi valere contro la difesa dei Rittner Buam, ben supportata comunque dal secondo blocco che vive sull’esplosione di Anthony Nigro, mentre in difesa non mancano chili e centimetri con gli esperti Hotham e Strazzabosco, e le cannonate dalla blu di Sullivan, Marchetti e Miglioranzi. Tra i pali ci vorrà il miglior Marozzi della stagione, visto che fino a questo punto il goalie della Nazionale è sembrato un po’ troppo altalenante nel suo rendimento, e arrivati a questo punto non si può commettere il minimo errore per non compromettere il lavoro del resto della squadra.

Passiamo ad analizzare il Renon, che fa della compattezza e concretezza difensiva il suo punto di forza. Davanti al portiere Weinhandl, ingaggiato dal Klagenfurt a stagione in corso e salito di prepotenza tra i migliori del suo ruolo, gira una difesa attentissima e in grado di concedere ben pochi spazi agli attacchi avversari. Da Ramsey, a Gruber, a Borgatello, sono molti i giocatori in grado di fare la differenza tra i terzini altoatesini. In attacco poi ci sarà spazio per giocatori di grande talento: da uno Johansson intrattabile in questi playoff e spesso decisivo, ad una coppia Ansoldi-Rissmiller che difficilmente sbaglia un colpo, ben aiutati dalla seconda linea dove Tudin e Kostner stanno vivendo un grande momento.

Di seguito il calendario con le date e le dirette televisive confermate, per un grande spettacolo con in palio il Tricolore.

 

Serie A – Itas Cup - Calendario ed orario finali scudetto   
 

Gara 1 - Giovedì 26 marzo - Asiago -  ore 20:30 

Asiago- Renon 

Diretta Tv su Rai Sport 2 dalle ore 20:25
 

Gara 2 - Sabato 28 marzo - Collalbo - ore 19:30 

Renon - Asiago

 

Gara 3 - Martedì 31 marzo - Asiago - ore 20:00* (esigenze televisive)

Asiago- Renon 

Diretta Tv su Rai Sport 2 dalle ore 19:55

 

Gara 4 - Giovedì 2 aprile - Collalbo - ore 20:30 

Renon - Asiago Hockey 1935

Diretta TV su Rai Sport 2 dalle ore 20:25


Eventuali 

 

Gara 5 - Sabato 4 aprile - Asiago - ore 20:30

Asiago- Renon 

 

Gara 6 - Lunedì 6 aprile - Collalbo - ore 19:30 

Renon - Asiago

 

Gara 7 - Giovedì 9 aprile - Asiago - ore 20:30

Asiago- Renon

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it