GP Monza, Hamilton in pole davanti a Bottas: Ferrari fuori dalla top 10

Pubblicato il 5 settembre 2020 alle 16:00:45
Categoria: Formula 1
Autore: Matteo Pifferi

Lewis Hamilton centra la pole numero 94 in carriera e partirà dalla prima posizione nel GP di Monza: di fianco a lui ci sarà Valtteri Bottas, mentre terzo è Sainz. Disastro Ferrari con Leclerc 13° e Vettel addirittura 17°

Lewis Hamilton è on fire. Il britannico e la Mercedes sono un connubio perfetto e, per l'ennesima volta, l'inglese partirà in pole position nel GP d'Italia sull'Autodromo Nazionale di Monza. Hamilton ha preceduto di 69 millesimi il compagno di squadra Valtteri Bottas e fatto segnare il record della pista nonché il giro più veloce della storia della Formula 1 con una media di oltre 264 km/h. Le Mercedes, nonostante il party mode - da questo weekend ci sono limitazioni al motore che avrebbero dovuto livellare le qualifiche -, hanno dimostrato ancora una volta di essere in un altro pianeta visto che il primo dei normali è Carlos Sainz con la McLaren che centra il miglior risultato in carriera in qualifica ed apre la seconda fila ma con un divario di 808 millesimi dal giro di Hamilton.

Sainz, terzo, ha preceduto il messicano Perez, quarto a 833 millesimi da Hamilton mentre è solamente quinto Max Verstappen, dietro di un decimo esatto rispetto allo spagnolo della McLaren. Al fianco dell'olandese scatterà il giovane talento Lando Norris della McLaren mentre la quarta fila è occupata da Ricciardo e Stroll, con Albon e Gasly che chiudono la top 10. Disastro, l'ennesimo, per la Ferrari ma era cosa risaputa che le Rosse avessero fatto fatica su un tracciato come Monza, viste le limitazioni al motore rispetto allo scorso anno. Leclerc scatterà dal 13° posto, dietro anche Kvyat e Ocon mentre Vettel è stato clamorosamente eliminato in Q1 e partirà 17°, davanti solamente all'Alfa Romeo di Giovinazzi e alle Wiliams di Russell e Latifi. Un disastro annunciato ma che fa rumore visto che è la prima volta dal 1984 che nessuna Ferrari si qualifica tra le prime 10, mentre il risultato di Vettel è il peggiore negli ultimi 54 anni. Domani, ore 15.10, scatterà la gara e, per i tifosi della Ferrari, si prospetta un'altra domenica nera.

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it