GP Doha - Super Quartararo davanti a Zarco e Martin, quarto Rins

2021-04-04 19:45:40
GP Doha - Super Quartararo davanti a Zarco e Martin, quarto Rins
Pubblicato il 4 aprile 2021 alle 19:45:40
Categoria: Moto GP
Autore: Matteo Pifferi

Fabio Quartararo vince il Grand Prix di Doha, secondo appuntamento del Mondiale di MotoGP al termine di una gara tiratissima: completano il podio le due Ducati Pramac di Zarco e Martin, quest'ultimo partito in testa e bravo a gestire la gara in prima posizione per oltre due terzi di gara.

Grazie ad un'ottima gestione delle gomme ed una seconda parte di gara in crescendo, Fabio Quartararo vince la prima gara della stagione, dando un segnale di forza importante in vista dei prossimi appuntamenti: il talento francese si aggiudica il Grand Prix di Doha, secondo appuntamento del Motomondiale 2021, finendo davanti alle Ducati del team Pramac con Zarco secondo (ma primo nel Mondiale con 40 punti) e Martin che, all'esordio in MotoGP e partito dalla pole, ha condotto la gara dall'inizio senza sbavature salvo poi calare alla distanza. Grande doppietta comunque per la Ducati satellite, tenendo in considerazione il fatto che le due Ducati ufficiali di Bagnaia e Miller hanno fatto decisamente peggio, più per errori dei singoli che altro: l'italiano, risalito in terza posizione dopo una partenza a rilento, sbaglia completamente il Curva 1 a 6 giri dalla fine e finisce settimo al momento, prima di concludere in ogni caso sesto ma con l'amaro in bocca. L'australiano, invece, finisce a carenate con Mir a metà corsa e non dà mai l'impressione di lottare per il fondo, tanto che alla fine taglia il traguardo in nona posizione.

Quarta posizione, invece, per Rins, autore di una buona partenza ma al quale è mancato il cambio di passo a metà gara, quando le Yamaha hanno iniziato a rimontare e ad imprimere un ritmo forsennato. Quinto, invece, Vinales che per larghi tratti della corsa è rimasto in scia a Quartararo ma ha commesso un paio di errori che alla fine gli sono costati un podio tranquillamente alla portata. Sesto Bagnaia, che chiude davanti a Mir, Binder, Miller e Aleix Espargaro con Bastianini che termina 11° dopo essere partito dalla 19° posizione. 12°, invece, Morbidelli davanti a Pol Espargaro e Stefan Bradl, con Miguel Oliveira che chiude la zona punti in 15° posizione davanti a un Valentino Rossi ancora una volta protagonista di una gara opaca con una Yamaha Petronas che non sembra avere un ritmo accettabile, con 14 secondi di ritardo dal vincitore e oltre 5 dalla quindicesima posizione. Zarco è in testa al Mondiale dopo due gare con 40 punti, davanti a Quartararo e Vinales, secondi a 36 con una Yamaha performante. Il Circus ora si ferma per due settimane: prossimo appuntamento, infatti, in Portogallo sul circuito delle Algarve.

 

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it