Genoa, che attacco di Preziosi a Ballardini: "E' scarso"

2018-10-10 10:38:00
Genoa, che attacco di Preziosi a Ballardini:
Pubblicato il 10 ottobre 2018 alle 10:38:00
Categoria: Serie A
Autore: Piergiuseppe Pinto

Ha sorpreso la scelta di Enrico Preziosipresidente del Genoa, di esonerare Davide Ballardini nonostante i 12 punti in campionato (con una gara in meno) e il momentaneo titolo di capocannoniere di Krzysztof Piatek, a quota 7 reti finora in Serie A. "I punti non c'entrano nulla - ha detto il numero uno del Grifone al Corriere della Sera - ha l'attaccante con più reti in Serie A, una squadra di 25 giocatori con 4 attaccanti ed è stato capace di perdere con il Parma, una squadra decisamente inferiore alla nostra, e subire 13 reti".

"In 14 anni - ha continuato il presidente del Genoa - ha collezionato 13 esoneri, solo alla Sambenedettese è andato avanti per tutta la stagione senza interrompere il percorso, poi è stato sempre cacciato. Lui è un allenatore capace di gestire situazioni negative come quella dello scorso anno, ma a stagione iniziata non ti fa fare il salto di qualità". Adesso, la panchina rossoblù sarà affidata a Ivan Juric, che per la terza volta torna ad allenare il Grifone. "E' un allenatore propositivo, non avrei dovuto confermare Ballardini. Non mi piace esonerare, ma non posso assistere a cose del genere. Abbiamo parlato per un'ora e mezzo e non mi ha dato nessuna delle risposte che volevo: è scarso, una persona per bene che però non sa mettere i giocatori in campo".

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it