Fiorentina, Montella: "Balotelli? Bello sia tornato"

2013-02-02 14:20:33
Pubblicato il 2 febbraio 2013 alle 14:20:33
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

La sfida interna con il Parma di Roberto Donadoni potrebbe rappresentare un importante punto di svolta della stagione viola. Partita con ottimo piglio, la Fiorentina ha però inciampato più volte ad inizio 2013: ora serve tornare a far punti, e Vincenzo Montella ne è consapevole. "Contro il Parma sarà una partita insidiosa tra due squadre che si assomigliano molto - spiega il tecnico napoletano -. I ducali sono una squadra completa, più o meno hanno i nostri stessi principi di gioco".

Montella analizza il gennaio nero della sua Fiorentina ma non perde l'equilibrio nei giudizi: "Credo che l'allenatore debba valutare tutto soprattutto quando le cose vanno bene - la sua opinione -. Rifarei le stesse scelte e rivorrei la stessa squadra: non credo sia una Fiorentina diversa rispetto all'andata. La situazione va cambiata , è vero, ma con la stessa convinzione, abnegazione: la squadra non è stata costruita per attendere l'avversario".

Montella parla poi di mercato, commentando gli acquisti viola e anche l'arrivo di Balotelli al Milan: "La società ha operato pensando anche al futuro - dice l'allenatore -. Mentre Compper e Sissoko ci potranno tornare utili da subito, almeno cinque dei nuovi acquisti saranno al top a partire dal prossimo campionato. Balotelli? Io sono contento del mercato della mia squadra, ma va detto che il ritorno di Mario è positivo, è uno che sposta gli equilibri".