Figc, elezioni: ballottaggio Sibilia-Gravina

2018-01-29 20:02:46
Pubblicato il 29 gennaio 2018 alle 20:02:46
Categoria: Notizie Calcio
Autore: Danilo Supino

Prima chiamata, seconda chiamata, fumata nera, ballottaggio. Le elezioni per il presidente della Figc sembrano un mix tra l'approvazione della legge elettorale e la nomina del nuovo papa. Al termine della giornata di oggi si saprà il nuovo numero uno della federazione. I tre candidati sono: Damiano Tommasi, Cosimo Sibilia e Gabriele Gravina. A quest'ora è possibile ricostruire la tornata elettorale, annunciare il ballottaggio tra Sibilia e Gravina e scongiurare il rischio commisariamento. In tal caso sarebbe una vera farsa.

Al termine della prima votazione, il presidente della Lega Nazionale Dilettanti, Cosimo Sibilia ha ottenuto più voti con una percentuale del 39,37%; seguito da Gravina al 37,06%; terzo Tommasi con il 22,34%. Al primo turno erano necessari i 3/4 delle preferenze, che nessuno dei candidati ha ottenuto, si passa dunque al secondo turno dove sono sufficienti i 2/3. Neanche in questa votazione si raggiunge il numero sufficiente per avere il presidente. Nella terza votazione dove sono necessari il 50% più uno, si tre candidati hanno ottenuto le seguenti preferenze: Sibilia 39,42%; Gravina con 38,36%; Tommasi 20,78%. Il presidente dell'AIC è così escluso dalla corsa alla presidenza. Si procede con il ballottaggio tra Sibilia e Gravina.