Fausto, se ci sei batti otto colpi e parliamo

2016-10-21 17:56:02
Fausto, se ci sei batti otto colpi e parliamo
Pubblicato il 21 ottobre 2016 alle 17:56:02
Categoria: Notizie di attualità
Autore: Redazione Datasport.it

L'inconscio di Coppi. Quando la bici libera la mente - Paolo Viberti - BradipoLibri editore - Pag. 179 - Euro 15.

Non si tratta di una novità assoluta. La radio nel 1974 trasmise le "Interviste impossibili" dando voce a personaggi quali Marco Aurelio, Caterina di Russia, Freud, Tacito, Pitagora, Pascoli, Pilato, Lucrezia Borgia, Casanova, Socrate, Picasso, Marco Polo, Robespierre, Mozart, Jack lo Squartatore fino a Montezuma, con voci indimenticabili quali Mario Scaccia, Romolo Valli, Tino Carraro, Rossella Falk Anna Maria Guarnieri, Adriana Asti, Gianni Santuccio, Carmelo Bene, Salvo Randone. Una trasmissione nuova e bella, geniale e accattivante. Infatti nonostante l'alto indice di ascolto, i nostri burocrati la fecero scomparire: troppa cultura può far male, quindi meglio evitare il pericolo. Per quanto riguarda il Campionissimo, l'autore si è avvalso della partecipazione della signora Marina, la figlia di Fausto, l'altro figlio Angelo Faustino avuto dalla compagna Giulia Occhini, conosciuta come la Dama Bianca. Fatto salvo il metodo, lo sviluppo di questo dialogo impossibile, è certamente stuzzicante, in particolare per le nuove leve appassionate di ciclismo.

Il Coppi inedito, ripercorre le tappe di una carriera incredibile e aggiunge quegli stati d'animo che gli addetti ai lavori magari conoscono, ma altri ignorano. Coppi, campione infinito, dall'apparato scheletrico leggerissimo, era un gigante di cristallo. Ogni caduta era un dramma. Accadde per tredici volte, e fu sempre un'odissea per il recupero. Sopportando lunghi periodi di riposo forzato. Otto sono stati i colloqui con Fausto, ognuno emblematico nella scoperta di un uomo che confessa paure e infelicità. Chiede più fiducia e considerazione nel ruolo di marito, padre e corridore. Vuole ritrovare l'autostima. Conferma di essere uomo dai sani principi. Intende anche migliorare nei rapporti in famiglia. Più sorrisi e vivere emozioni nuove. Il confronto si allarga su tematiche impegnative,  l'ipnosi per migliorare situazioni altrimenti negative. Ci sono termini che rientrano nel lessico particolare ma che aiuteranno il lettore a suddividere ogni tessera di un percorso inusuale che ha il pregio di rompere un cliché usuale. Da valutare se l'esperimento sia migliore del vecchio metodo, dove le interviste non cadevano dal cielo ma erano terra, terra.

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it