FA Cup: lo United respira, cala il tris e vola ai quarti

2016-02-22 23:35:04
Pubblicato il 22 febbraio 2016 alle 23:35:04
Categoria: Notizie Premier
Autore: Redazione Datasport.it

Non può certo dirsi fuori dalla crisi, ma un piccolo passo nella direzione giusta il Manchester United lo ha fatto. Negli ottavi di FA Cup i Red Devils vincono 3-0 sul campo dello Shrewsbury, club che naviga nella bassa classifica della terza divisione, e raggiungono così i quarti di finale dove sfideranno il West Ham. Una vera boccata d'ossigeno per gli uomini di Van Gaal che si impongono grazie alle reti di Smalling, Mata e Lingard.

Reduce da un punto nelle ultime due partite di Premier e dal clamoroso ko nell'andata dei sedicesimi di Europa League sul campo del Midtjylland, il Manchester United sa di non poter sbagliare. L'avversario si dimostra da subito ben poco agguerrito, seppur passi oltre mezz'ora prima che i Red Devils riescano a sbloccare la gara: ci provano prima Smalling, poi Depay e soprattutto Martial, che al 28' si vede respingere sulla linea di porta la sua conclusione da Ogogo. La rete è comunque nell'aria e la sigla Smalling al minuto 37: controllo in area sugli sviluppi di un corner e tiro smorzato che non lascia scampo a Leutwiler.

Prima dell'intervallo lo United riesce addirittura a chiudere la partita: al 47' infatti Mata si procura una punizione dal limite e con un morbido mancino scavalca la barriera siglando il 2-0. Nella ripresa il copione non cambia e gli uomini di Van Gaal continuano ad attaccare: Depay, Martial e Lingard continuano a mettere in seria difficoltà la difesa di casa, che si inchina per la terza volta al minuto 61, quando proprio Lingard riceve l'assist di Herrera e deposita in rete senza difficoltà. Nel finale c'è tempo ancora per un palo del giovane Keane e per due clamorose chance per lo Shrewsbury che non riesce a siglare neppure la rete della bandiera.