FA Cup: passeggiata City, rimonta Arsenal

2016-01-10 08:00:00
Pubblicato il 10 gennaio 2016 alle 08:00:00
Categoria: Notizie Premier
Autore: Redazione Datasport.it

Serve un rigore di Rooney in pieno recupero a evitare l'ennesima figuraccia di stagione al Manchester United. Nei 32esimi di finale di FA Cup, i Reds di Van Gaal faticano infatti oltre modo per avere la meglio dello Sheffield United, formazione di terza serie battuta 1-0 grazie a un penalty concesso oltre il 90' e realizzato dal capitano. Vincono invece senza problemi i cugini del City (3-0 a Norwich), mentre l’Arsenal rimonta il Sunderland (3-1).

Non basta al Manchester United un possesso palla mantenuto per oltre il 70% dell’incontro. E non basta la volontà di Rooney e compagni per battere una squadra di terza serie: all’Old Trafford serve un rigore in pieno recupero, comunque giusto, per battere 1-0 lo Sheffield United e approdare ai sedicesimi di finale. È il 93’ quando Hammond atterra Depay, dal dischetto il capitano non sbaglia e lo United va avanti senza cancellare tuttavia la pessima prestazione e il disappunto dei propri tifosi.

A spianare la strada del Manchester City verso i sedicesimi, dove incontrerà l'Hull, ci pensa Aguero, già a segno dopo 16' contro il malcapitato Norwich: del giovanissimo nigeriano Iheanacho al 31' e di De Bruyne al 78' le reti del 3-0 finale. Tre reti le segna anche l'Arsenal, impegnato all'Emirates contro il Sunderland: per avere la meglio dell'undici allenato da Sam Allardyce, però, serve una rimonta perché a passare in vantaggio sono i Black Cats con un gol di Lens al 17'. Campbell la pareggia al 25', quindi Bellerin si mette al servizio dei compagni e con un assist per il neoentrato Ramsey e uno per Giraud trascina i Gunners al turno successivo dove troveranno la vincente tra Northampton e Milton Keynes.

Senza affanni il 2-0 dell'Everton sul Dagenham & Red., mentre fatica più del previsto lo Stoke per avere la meglio del Doncaster (terza divisione), regolato 2-1 grazie alle reti di Crouch e Walters. Successo esterno anche per il Crystal Palace in casa del Southampton (1-2, a segno Ward, Romeu e Zaha), vittorie di misura per West Ham e Watford (1-0 rispettivamente a Wolves e Newcastle); passo falso infine dell'Aston Villa che in casa del Wycombe (quarta serie) non va oltre l'1-1, match che si dovrà rigiocare per stabilire chi andrà avanti in FA Cup.