FA Cup: l'Arsenal sbatte sull'Hull City, serve il replay

2016-02-20 16:07:03
Pubblicato il 20 febbraio 2016 alle 16:07:03
Categoria: Notizie Premier
Autore: Redazione Datasport.it

L'Arsenal non va oltre lo 0-0 negli ottavi di FA Cup contro l'Hull City, capolista della Serie B inglese. All'Emirates Stadium il grande protagonista del match di coppa è Jakupovic che respinge gli assalti dei Gunners parando tutto il possibile, con l'undici di Wenger che rischia pure la beffa nel finale quando Aluko spreca davanti a Ospina. Per sapere chi andrà ai quarti, dunque, servirà il replay della sfida, questa volta in casa dell'Hull City.

Squadre rivoluzionate nell'undici iniziale: se Wenger applica il giusto turnover lasciando a casa Cech e Ozil (insieme agli infortunati Gabriel, Wilshere, Cazorla e Rosicky) con Ospina tra i pali e Welbeck dal primo minuto insieme a Walcott e Iwobi, Steve Bruce non è da meno e tiene a riposo più di mezza strada (Huddlestone, Hernandez, Diame, Robertson e Odubajo in panchina, Clucas, Livermore e Snodgrass a casa). E' l'occasione giusta per le seconde linee e dopo la chiusura provvidenziale di Meyler su Walcott al 10', è Welbeck a mettersi in mostra con un colpo di testa in anticipo che però termina tra le braccia di Jakupovic. Al 17' i Gunners sfiorano il gol con Iowbi, sinistro dal limite a fil di palo, quindi tocca ancora a Walcott suonare la carica: pallone aggiustato forse con il braccio e grande riflesso di Jakupovic che al 28' chiude lo specchio.

Il primo tempo, in pratica, è tutto qui perché i Tigers si chiudono bene e l'Arsenal non riesce più a trovare spazi: nella ripresa, però, l'Arsenal riparte a mille ma Jakupovic è in giornata di grazia e al 47' si oppone ancora a Walcott prima di deviare sul palo la punizione di Campbell al 54'. L'undici di Bruce si fa vedere soltanto al 57' con un destro fuori misura dell'ex Manchester United Nick Powell, quindi entrano anche Giroud e Sanchez per cercare il gol che qualificherebbe i Gunners ai quarti. A sfiorarlo è però l'undici di Bruce con un incursione al 70' di Odubajo che spara un sinistro sull'esterno della rete da ottima posizione prima dell'incredibile palla gol per Aluko che all'86', tutto solo davanti a Ospina, calcia di prima intenzione addosso al portiere dei Gunners. Gli ultimi sussulti con Chamberlain, destro all'87' che sfiora il palo con Jakupovic fuori causa, e Sanchez, punizione respinta con i pugni al 90'. Al triplice fischio, però, resta lo 0-0 e per sapere chi affronterà nei quarti la vincente tra Bournemouth ed Everton si dovrà attendere il replay della sfida, questa volta però in casa dell'Hull City.