F1, Mercedes denuncia ingegnere: "Sottratto dati, andrà in Ferrari"

2015-12-09 08:00:44
Pubblicato il 9 dicembre 2015 alle 08:00:44
Categoria: Formula 1
Autore: Redazione Datasport.it

Una nuova spy story si è abbattuta nelle ultime ore sul mondo della Formula 1. Secondo quanto riferito dall'agenzia Bloomberg, infatti, la Mercedes avrebbe denunciato il suo ingegnere Benjamin Hoyle ormai ad un passo dall'approdo in Ferrari. Il tecnico, secondo la scuderia tedesca, si sarebbe appropriato di dati segreti relativi al Gran Premio di Ungheria dello scorso luglio (vinto da Sebastian Vettel) prima di dire addio al team campione del Mondo in carica.  

Hoyle lavorava nel reparto Performance Application della Mercedes AMG e stava per dimettersi per passare alla scuderia di Maranello dal 2016. Secondo la casa di Stoccarda, l'ingegnere avrebbe sottratto "un rapporto relativo al GP di Ungheria 2015 con i dati del chilometraggio relativi ai motori di F.1 delle Mercedes". La scuderia tedesca, inoltre, attacca la Rossa: "Il signor Hoyle e potenzialmente anche la Ferrari hanno acquisito un vantaggio illecito e tale azioni sono state calcolate per distruggere o danneggiare il rapporto di fiducia". La Mercedes sta cercando di bloccare, attraverso vie legali, il passaggio di Hoyle a Maranello o in qualsiasi altro team di Formula 1.