F1, Gp Messico: Ferrari, sogno Costruttori

2018-10-29 11:13:09
F1, Gp Messico: Ferrari, sogno Costruttori
Pubblicato il 29 ottobre 2018 alle 11:13:09
Categoria: Formula 1
Autore: Matteo Novembrini

E' dura, anzi durissima. Ma sognarlo non costa niente, e provarci fa parte del DNA della scuderia. La Ferrari piazza due vetture sul podio in Messico, guadagna 11 punti in classifica alla Mercedes e si porta a -55 nel Costruttori dalle Frecce d'Argento.

La logica fa pensare che anche per il titolo riservato ai team, ci siamo ormai ben poco da fare. E per certi versi è così, perchè il Cavallino non è padrone del proprio destino, in quanto anche con due doppiette nelle restanti due gare la Mercedes potrebbe ancora vincere il titolo. Con 86 punti ancora a disposizione, e ben 55 da recuperare, questo vuol dire che alle Frecce d'Argento basta raccogliere 31 punti tra Interlagos ed Abu Dhabi, una specie di formalità per le due vetture anglo-tedesche.

 

 

Le uniche speranze per la Ferrari risiedono, oltre ovviamente che nella performance della SF71-H, nei problemi accusati in Messico dalle W09. Certo, la tappa messicana si disputa in condizioni ambientali del tutto particolari e quindi difficilmente riproponibili, ma le Mercedes si sono comunque dimostrate vulnerabili e questo lascia spazio ad una piccola speranza. Vettel sul circuito Rodriguez ha corso alla grande, risalendo dalla quarta casella di partenza, e lo stesso ha fatto Raikkonen, che in una domenica apparentemente senza acuti è riuscito a risalire fino al terzo posto, per un podio ovviamente aiutato dalle difficoltà Mercedes.

Saranno due gare difficili, da vincere innanzitutto, e sperare che la Red Bull possa inserirsi per togliere qualche punto ai campioni del mondo in carica. Questo 2018 per la Ferrari merita di finire nella maniera più positiva possibile, ed a Maranello tutti ci credono ancora. Sarebbe una gran bella vittoria.

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it