F1, GP Bahrain: fulmine Hamilton, Vettel terzo

2016-04-02 18:30:24
Pubblicato il 2 aprile 2016 alle 18:30:24
Categoria: Formula 1
Autore: Redazione Datasport.it

Cambia il continente, cambia il circuito ma le qualifiche sono sempre ad appannaggio delle Mercedes. Come in Australia, anche nel gran premio del Bahrain saranno Lewis Hamilton e Nico Rosberg a scattare dalla prima fila davanti alle Ferrari di Sebastian Vettel e Kimi Raikkonen, rispettivamente terzo e quarto. Il britannico centra la 51esima pole in carriera (25 con la Mercedes) con il tempo stratosferico di 1'29"493, il nuovo record della pista (il precedente era di Michael Schumacher e durava da 11 anni).

Rosberg chiude a soli 77 centesimi di distanza mentre pagano oltre mezzo secondo le due Ferrari che, come a Melbourne, dovranno provare a sorprendere le frecce d'argento alla partenza della gara. Quinto tempo per Daniel Ricciardo con la Red Bull davanti alle Williams di Bottas e Massa mentre ottavo, e ultimo del chiacchierato Q3, il tedesco Nico Hulkenberg con la Force India. Chiudono la top ten il francese Grosjean con la sorprendente Haas e Max Verstappen con la Toro Rosso.

In eveidenza il giovane belga Stoffel Vandoorne che, schierato al volante della McLaren al posto di Fernando Alonso, stupisce tutti col 12esimo tempo e si piazza davanti al più esperto compagno di team Button, 14esimo. Grande impressione anche da un altro baby, il tedesco Pascal Wehrlein, che al volante della Manor centra il 16esimo tempo e manca per poco più di 2 decimi l'accesso al Q2. Delude Perez con l'altra Force India, 18esimo, mentre chiudono lo schieramento Haryanto e Nasr con la Sauber. La gara è in programma domenica alle ore 17.