F1, GP Australia: libere nel segno di Hamilton, Vettel dietro

2016-03-18 08:53:31
Pubblicato il 18 marzo 2016 alle 08:53:31
Categoria: Formula 1
Autore: Redazione Datasport.it

Il Mondiale 2016 di Formula 1 inizia come era finito, ovvero nel segno di Lewis Hamilton. E' il britannico campione del mondo in carica, infatti, a far registrare il miglior tempo nelle prime due sessioni di prove libere del Gran Premio d'Australia: il pilota della Mercedes, dopo avere chiuso al comando una prima parte condizionata dalla pioggia, si è ripetuto anche nella seconda sessione. Solo ottava la Ferrari di Vettel, a quasi 2 secondi.

E' il maltempo il primo protagonista del Mondiale 2016 di Formula 1: è stata infatti la pioggia intermittente a caratterizzare e condizionare le prime due sessioni delle prove libere del GP d'Australia. Il più abile a sfruttare i momenti migliori della pista di Melbourne è stato Lewis Hamilton che al volante della sua Mercedes ha messo in fila tutti: il britannico campione del mondo in carica ha fermato il cronometro sull'1'38"841, quasi mezzo secondo più veloce della Force India di Nico Hulkenberg che precede di un'incollatura la Ferrari di Kimi Raikkonen e la Red Bull di Daniel Ricciardo.

Nettamente staccata l'altra Ferrari di Sebastian Vettel che ha girato quasi due secondi più lenta di Hamilton: il tedesco ha dato comunque la netta sensazione di non voler forzare più di tanto nella speranza di testare la sua monoposto su una pista più asciutta, magari già a partire dalle terze libere in programma domani notte. Davanti a Vettel si posizionano la Toro Rosso di Carlos Sainz, quinta, e le due McLaren di Fernando Alonso e Jenson Button. Seconde libere da dimenticare per Nico Rosberg che in avvio di sessione è scivolato sulla pista bagnata andando a sbattere contro il muretto e danneggiando l'ala anteriore della sua Mercedes