F1, GP Abu Dhabi: Rosberg-Hamilton, è la resa dei conti

2016-11-27 09:13:08
F1, GP Abu Dhabi: Rosberg-Hamilton, è la resa dei conti
Pubblicato il 27 novembre 2016 alle 09:13:08
Categoria: Formula 1
Autore: Redazione Datasport.it

Il Mondiale di Formula 1 2016 è giunto al suo epilogo: ad Abu Dhabi va in scena l'ultimo gran premio di una stagione dominata dalla Mercedes e sono i due piloti delle "frecce d'argento", Nico Rosberg e Lewis Hamilton, a contendersi la corona iridata. Il britannico va a caccia del quarto titolo, il terzo di fila, mentre il tedesco punta al primo mondiale in carriera al termine di una stagione al comando della classifica fin dalla prima gara.

Rosberg ha 367 punti, 12 in più dei 355 di Lewis Hamilton: il tedesco ha vinto nel 2015 ad Abu Dhabi mentre il britannico ha trionfato a Yas Marina nel 2014 e nel 2011. Lewis scatterà dalla pole position e ha bisogno di vincere ma la condizione, pur se necessaria, non è sufficiente: infatti, anche in caso di vittoria dell'inglese, a Rosberg basterà semplicemente salire sul podio per laurearsi campione del mondo, un traguardo non impossibile considerando che parte in prima fila e dovrà semplicemente limitarsi a non fare errori e stare lontano dai guai, con Red Bull e Ferrari alle sue spalle.

Hamilton dovrà per forza andare sul podio visto che altrimenti Rosberg è campione anche senza andare a punti. Le altre combinazioni dicono che se Lewis chiude secondo, Nico non può andare oltre il sesto posto; se l'inglese arriva terzo, al tedesco basta arrivare nei primi otto.
 

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it