F1, GP Abu Dhabi: fulmine Rosberg, Vettel sbaglia tutto

2015-11-28 15:46:34
Pubblicato il 28 novembre 2015 alle 15:46:34
Categoria: Formula 1
Autore: Redazione Datasport.it

Alza il piede troppo presto Sebastian Vettel, rimanendo fuori dal Q2 del Gran Premio di Abu Dhabi e conquistando un misero sedicesimo posto in griglia. E' questa la vera notizia che arriva dal circuito di Yas Marina, con l'errore di valutazione del tedesco che fa più rumore della sesta pole position consecutiva (-2 dal record stabilito da Ayrton Senna) conquistata da Nico Rosberg. Prima fila completata da Hamilton, terza l'altra Ferrari di Kimi Raikkonen.

L'ha combinata grossa il quattro volte campione del mondo, che ha ritenuto il tempo di 1:42:941 sufficiente per accedere al Q2. Il tedesco della Ferrari è stato però beffato sul più bello dalla Lotus di Maldonado, e quindi sulla griglia dell'ultimo GP della stagione (che partirà domani alle 14) si collocherà in sedicesima posizione. In seconda fila, accanto alla Rossa di Raikkonen, ci sarà la Force India di un velocissimo Sergio Perez, con Ricciardo e Bottas alle loro spalle. Il primo tempo è andato ancora una volta quindi a Nico Rosberg, protagonista di un finale di stagione scintillante: il figlio di Keke ha rifilato quasi quattro decimi di distacco al compagno e rivale Hamilton.