Ferrari, Vettel: "Giorno buttato ma restiamo calmi"

2015-10-23 23:59:05
Ferrari, Vettel:
Pubblicato il 23 ottobre 2015 alle 23:59:05
Categoria: Formula 1
Autore: Redazione Datasport.it

Venerdì inutile per la Ferrari nel gran premio degli Stati Uniti visto che la forte pioggia ha cancellato le secondo libere sul circuito di Austin dopo che anche le prime, sul bagnato, non avevano dato particolari indicazioni. Sebastian Vettel, sesto nelle libere, ha detto: "Dobbiamo  rimanere calmi, prepararci per domani come un giorno qualsiasi. E’ chiaro che oggi non abbiamo imparato molto, ma vedremo cosa ci porterà domani".

Il tedesco non si fa impressionare troppo dalla situazione visto che non è la prima volta che salta una sessione di prova: "Ho già visto qualcosa del genere in passato. Ci fu un anno, in Canada, in cui la gara venne sospesa  per molto tempo a causa  della pioggia. Un'altra volta, in Giappone, fummo costretti a cancellare la qualifica il sabato e a spostarla alla domenica. E' un peccato soprattutto per la gente che è venuta in circuito a vederci questo fine settimana, ma non possiamo farci molto".

Più deluso Kimi Raikkonen, ottavo nelle prime libere: "Non c’è molto da dire di questa giornata di prove libere. Al mattino abbiamo fatto solo tre giri cronometrati per risparmiare gomme intermedie in vista della seconda sessione. Non ci sono molti pneumatici da bagnato a disposizione, e se si aspetta altra pioggia è meglio conservarli. Così la situazione è difficile, ma è identica per tutti".

Non va dimenticato che la Ferrari avrà 10 posizioni di penalità in griglia per la sostituzione della power unit e a tal proposito il finlandese ha detto: "Per ora possiamo solo tirare a indovinare, vedremo cosa succederà domani e anche dopo, se non si riesce a guidare. Con queste condizioni meteo si possono prendere degli azzardi, ci sono più possibilità che salti fuori una gara a sorpresa, che può favorirti oppure danneggiarti. Cercheremo di fare le scelte giuste. Sono certo cheabbiamo la velocità per recuperare posizioni al via".

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it