F1, la Ferrari debutta in Borsa: è quotata a Piazza Affari

2016-01-04 09:56:05
Pubblicato il 4 gennaio 2016 alle 09:56:05
Categoria: Formula 1
Autore: Redazione Datasport.it

Giornata storica per la Ferrari, dopo quella dello scorso ottobre a Wall Street: la scuderia di Maranello ha fatto il suo debutto alla Borsa di Milano, dove si è svolta la cerimonia di quotazione della Rossa per il mercato italiano. Per l'occasione Palazzo Mezzanotte si è tinto di rosso, accogliendo al suo esterno le bandiere della casa automobilistica, una vettura di Formula 1 e una quindicina di 'esemplari' su strada del Cavallino Rampante. Il titolo ha aperto a 43 euro per azione, prima di scivolare e poi essere sospeso dalle contrattazioni.

Non è mancato l'intervento di Sergio Marchionne: "Con la quotazione si è aperto un nuovo capitolo, è una nuova partenza - ha affermato il presidente - competere sul listino di Milano è come tornare alle origini". Il numero uno della Rossa ha toccato anche il lato sportivo: "L'obiettivo è ritornare in vetta, la squadra c'è ed è forte - ha proseguito - in Australia vogliamo essere la squadra da battere perchè siamo i più vincenti della storia. Dobbiamo riportare il titolo mondiale a Maranello".