Europei U21, fase a gironi al via domani: l’Italia è pronta

2021-03-23 17:15:00
Europei U21, fase a gironi al via domani: l’Italia è pronta
Pubblicato il 23 marzo 2021 alle 17:15:00
Categoria: Nazionale Under 21
Autore: Lorenzo Bloise

Gli “azzurrini” di mister Nicolato si preparano al debutto nel Campionato europeo con sfida contro la Repubblica Ceca valida per la qualificazione alla fase a eliminazione diretta

 

Mancano poche ore all’inizio della 23ª edizione del Campionato europeo Under-21 che quest’anno si terrà in Ungheria e in Slovenia. Il torneo, a causa del COVID-19 si svolgerà in due fasi separate: dal 24 al 31 marzo la fase a gironi mentre, dal 31 maggio al 6 giugno assisteremo alla fase a eliminazione diretta. La UEFA ha diviso le 16 squadre partecipanti in 4 gironi, l’Italia si trova rispettivamente nel girone B insieme a Slovenia, Spagna e Repubblica Ceca; l’Italia, qualora dovesse qualificarsi affronterebbe la prima o la seconda classificata (a seconda del piazzamento) del girone D formato da Inghilterra, Croazia, Svizzera e Portogallo. Gli avversari più temibili per l’Italia sono, sicuramente, la Spagna di Villar e Brahim Diaz, la Francia di Camavinga, senza dimenticare il già citato Portogallo del milanista Dalot.

 

L’Italia affronterà domani alle ore 18, presso lo stadio “Arena Petrol” di Celje, la Repubblica Ceca. Il CT degli azzurrini Nicolato ha diramato, nei giorni scorsi, la lista dei 23 convocati per la manifestazione: tra i presenti, diversi astri nascenti della Serie A. Spiccano i nomi di Matteo Gabbia (capitano di questa Nazionale), difensore in forza al Milan, Gianluca Frabotta alla prima stagione da professionista nella Juventus, dopo l’esperienza in U23 sempre con i colori bianconeri (1 goal in Coppa Italia); passando per il centrocampo, troviamo la promettente coppia di centrocampo formata da Tommaso Pobega e Giulio Maggiore (in goal nell’ultima giornata di A contro il Cagliari), senza dimenticare il “Golden Boy 2020” Sandro Tonali e il neo acquisto della Juventus, per la stagione 2022/2023 (con già l’opzione di trattenerlo a Torino per il prossimo campionato), Nicolò Rovella. L’attacco è il reparto dove l’Italia ha qualcosa in più: Gianluca Scamacca, protagonista dell’ultima sessione di mercato invernale che l’ha visto più volte accostato alla Juventus, è il bomber su cui si affida il CT; non passa inosservato Patrick Cutrone, ancora in cerca di una continuità e di un contesto dove possa mettere in risalto il proprio potenziale (forse questo Europeo potrebbe essere il palcoscenico giusto). A seguito della non indimenticabile campagna europea dei nostri top club (esclusa la Roma), gli azzurrini sono chiamati a ridare alla Nazionale quella credibilità che, a livello calcistico, sta perdendo, con la speranza che si possa tornare a fare la voce grossa anche nell’Europa che conta.

CLICCA QUI PER LEGGERE I CONVOCATI DI NICOLATO PER GLI EUROPEI

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it