Europa League: tris Genk, il Sassuolo si sveglia tardi

2016-09-29 23:15:01
Europa League: tris Genk, il Sassuolo si sveglia tardi
Pubblicato il 29 settembre 2016 alle 23:15:01
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

Dopo aver travolto l’Athletic Bilbao, il Sassuolo cede 3-1 al Genk, avversario forse sottovalutato, ma in grado di disputare un’ottima partita. I belgi vanno a segno con Karelis al 7’, Bailey al 25’ e Buffel al 62’. Inutile la rete di Politano al 65’, gli uomini di Di Francesco si svegliano troppo tardi. Con il contemporaneo successo dell’Atheltic sul Rapid Vienna, tutte le squadre del Girone F sono ora appaiate a quota 3 punti.

Parte deciso il Sassuolo ma è il Genk a segnare dopo solo 7 minuti: Polzuelo dalla destra crossa, dalla parte opposta arriva Karelis che spinge in rete di destro, beffando Consigli in uscita. I belgi sfiorano il raddoppio al 13’, quando un colpo di testa di Colley termina di poco a lato. Al minuto 20 la miglior occasione del primo tempo per gli uomini di Di Francesco: Politano mette in mezzo e Biondini spara fuori da posizione favorevole. Passano però 5 minuti e il Genk raddoppia: sventola improvvisa di Susic respinta con difficoltà da Consigli, Bailey è lesto a ribadire in rete il 2-0. Gli emiliani sbandano, i loro attacchi sbattono contro il muro difensivo belga e i padroni di casa vanno vicini al tris: al 33’ Consigli vola a deviare in angolo un diagonale di Bailey, al 44’ Karelis sfiora il palo da fuori area.  

A inizio ripresa ci sarebbe per il Sassuolo l’occasione per accorciare le distanze ma l’arbitro Liany giudica fuori area un intervento di Walsh su  Pellegrini ben dentro i sedici metri belgi al minuto 48. Gli emiliani comunque attaccano, Di Francesco inserisce anche Ragusa ma è il Genk a segnare il tris al 62’ con Buffel dopo un bello scambio con Pozuelo. Passano tre minuti e Politano, con la complicità di una deviazione di Colley, beffa Bizot da fuori area. Al 69’ Ragusa spreca una buona chance di testa mandando alto un cross di Lirola. All’85’ Defrel manca di un niente la deviazione a rete su assist di Politano. Attaccando in massa i neroverdi lasciano ampi spazi al Genk e rischiano di prendere il quarto gol: all’89’ Trossard centra il palo, un minuto più tardi Letschert respinge sulla linea un tiro di Samatta. Prossimo appuntamento europeo per il Sassuolo il 20 ottobre a Vienna contro il Rapid.

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it