Europa League, Torino-Bruges: formazioni, diretta, pagelle. Live

Pubblicato il 28 novembre 2014 alle 08:10:00
Categoria: Europa League
Autore: Redazione Datasport.it

Rivivi le emozioni di Torino-Bruges: cronaca, pagelle e tabellino

Il Torino, nonostante una gara d’attacco, non va oltre lo 0-0 in casa contro il Bruges nella 5a giornata della fase a gironi dell'Europa League. I granata restano secondi del Gruppo B con 8 punti, dietro ai belgi a quota 9. Nell'ultimo turno i ragazzi di Ventura dovranno vincere in Danimarca contro un Copenaghen già eliminato per accedere ai sedicesimi. Potrebbe bastare anche il pari ma bisognerà vedere il risultato di Bruges-Helsinki.

Il Torino inizia subito forte e dopo appena 4 minuti Martinez cerca la porta. L’attaccante venezuelano, incrociando con il destro in area, trova solo la respinta di Ryan. Al 9’  Benassi riscalda le mani al portiere belga con un tiro dai 30 metri. Al 20’ arriva il primo pericolo per i granata: Jansson e Padelli si addormentano all’interno dell’area piccola e Castillo prova ad approfittarne ma trova soltanto la deviazione di un difensore granata. Al 23’ è Vazquez a sfiorare la rete del possibile vantaggio ospite con un bel destro a giro da fuori area. Tre minuti dopo Martinez si divora il gol colpendo in pieno Ryan da ottima posizione. Al 28’ Silva si rende pericoloso con una botta da fuori area ma Padelli è attento e blocca. Al 37’ Benassi si fa ammonire per un fallo su Fernando e nei minuti successivi rischia addirittura il secondo giallo. Al 39’ Martinez spizza di testa il corner di Bovo ma non riesce ad indirizzare verso la porta e l’occasione sfuma.

I secondi quarantacinque minuti riprendo con dei ritmi ancora più elevatii. Al 57’ El Kaddouri sfonda sulla sinistra, entra in area ed esplode il sinistro sul quale Ryan si supera. Sugli sviluppi ci prova anche Amauri ma contro il portierone del Bruges non c'è niente da fare.  Al 65’ Benassi va in porta con il destro ma Ryan si immola ancora una volta e blocca. Al 70’ è El Kaddouri a illudere i tifosi con un preciso destro a giro da fuori area che finisce solo a fil di palo. All'80’ è sempre il marocchino naturalizzato belga a mettere in difficoltà il portiere che compie però l'ennesimo miracolo. All'88’ arriva l’ultima occasione granata: Larrondo, appena entrato, va diretto in porta con un colpo di testa da corta distanza ma Ryan è un muro e salva sulla linea il risultato.

Nella prossima gara il Torino andrà a Copenaghen, ormai fuori dalla competizione, mentre il Bruges ospiterà il HJK Helsinki. Ai granata serve una vittoria per avere la certezza del passaggio di turno. Potrebbero anche bastare un pari o una sconfitta ma solo se i finlandesi non faranno bottino pieno in Belgio.
 

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it