Europa League: sprofondo United, qualificazione a rischio

2016-11-03 21:19:57
Europa League: sprofondo United, qualificazione a rischio
Pubblicato il 3 novembre 2016 alle 21:19:57
Categoria: Europa League
Autore: Redazione Datasport.it

Il Manchester United aggiunge un tassello alla collezione di brutte figure fatte in questo avvio di stagione. Nella quarta giornata del Girone A di Europa League, gli uomini di Mourinho perdono 2-1 in casa del Fenerbahce e mettono a rischio la qualificazione ai sedicesimi: Feyenoord e turchi primi a 7 punti, i Red Devils inseguono a 6. La prima qualificata della fase a gironi è lo Zenit San Pietroburgo, che batte 2-1 il Dundalk e strappa il pass per i sedicesimi.
 
Solita formazione europea rimaneggiata per il Manchester United, che nell'inferno del Sukru Saracoglu tiene inizialmente in panchina Ibrahimovic e perde dopo appena mezz'ora Pogba, fermato da un guaio muscolare e sostituito proprio dallo svedese. Nel frattempo però il Fenerbahce era già passato in vantaggio, al secondo minuto, con la strepitosa rovesciata di Sow. I turchi tengono bene il campo e raddoppiano al 59' con la perla su punizione di Lens, tardiva la reazione dello United che segna solo all'89' con la bordata di Rooney.
 
Situazione ancora incerta nel Girone A: il Feyenoord, infatti, si fa fermare sull'1-1 in casa dello Zorya e sale a 7 punti, gli stessi del Fenerbahce. Lo United, invece, annaspa a 6 e dovrà vincere la prossima sfida contro gli olandesi. Lo Zenit sconfigge 2-1 il Dundalk, sale a 12 mantenendosi a punteggio pieno e qualificandosi ai sedicesimi: decide la doppietta di Giuliano, intervallata dal gol di Horgan. Nello stesso girone il Maccabi Tel Aviv pareggia 0-0 con l'AZ Alkmaar: entrambe le squadre restano in corsa per la qualificazione.
 
Nel Girone B comanda l'Apoel Nicosia, che batte 1-0 lo Young Boys tra le mura amiche e guarda tutti dall'alto dei suoi 8 punti; secondo posto a 7 per l'Olympiacos, che pareggia 1-1 con l'Astana. L'Anderlecht rifila un clamoroso 6-1 al Mainz ed è primo a 8 punti nel Girone C assieme al Saint Etienne, che s'impone 2-1 sul campo del Gabala. I gironi delle italiane, infine: Roma prima a 8 punti, Astra e Viktoria Plzen non vanno oltre l'1-1; il 5-3 dell'Athletic Bilbao sul Genk, frutto della cinquina di uno scatenato Aduriz, complica invece i piani del Sassuolo, che in caso di sconfitta nel prossimo turno in terra basca potrebbe già essere eliminato con una giornata d'anticipo.
Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it