Europa League: Sparta Praga-Lazio 1-1, le pagelle

2016-03-10 23:32:31
Pubblicato il 10 marzo 2016 alle 23:32:31
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

Le pagelle di Sparta Praga-Lazio terminata 1-1

LAZIO
Marchetti 6 Il portiere viene chiamato poco in causa ma nelle rare occasioni si fa trovare sempre pronto.
Konko 6 Pioli è costretto a lasciarlo in panchina nell'intervallo per un problema muscolare.
Basta s.v. Gioca appena 20 minuti ed è costretto a lasciare il campo per un problema muscolare; sfortunato.
Bisevac 6 Il difensore finisce la gara stringendo i denti; buona la prestazione in fase difensiva.
Mauricio 6 Pioli lo inserisce per rafforzare la fascia esterna destra. Buona la sua mezz'ora finale.
Radu 6 L'esterno macina chilometri lungo la corsia esterna; in fase di spinta, sappiamo che può fare di più.
Hoedt 6.5 E' suo il colpo di testa che permette il tap-in vincente di Parolo. Da situazioni di calci piazzati è sempre pericoloso.
Candreva 6.5 L'esterno, nonostante le ultime esclusioni, gioca una buonissima gara; tanta intensità, scheggia la traversa ed è pericoloso in un paio di occasioni.
Biglia 6.5 Il capitano della Lazio è uno dei più propositivi, soprattutto in fase offensiva. Tutti le azioni partono e passano dai suoi piedi.
Parolo 6.5 Il centrocampista riporta in pareggio il risultato nel primo tempo. E' il metronomo del centrocampo laziale.
Lulic 6 Non gioca ai suoi soliti ritmi ma si sacrifica bene in una posizione che non è la sua
Milinkovic-Savic 6 Corre per tutti i 90 minuti anche se spesso i suoi controlli fanno correre qualche rischio di troppo alla difesa biancoceleste.
Matri 5 Non combina molto nel primo tempo; si fa vedere poco e non riesce mai a tirare.
Keita 7 E' il migliore in campo; nel primo tempo la difesa ceca non riesce mai a fermarlo. Nella ripresa, non riesce mantenere il ritmo fino al 90'. E' comunque il giocatore più in palla e le sue giocate creano sempre delle importanti occasioni da gol.

Allenatore
Pioli 6.5 La sua formazione controlla il centrocampo e il gioco per tutta la partita ma manca spesso la zampata finale; in fase difensiva, c'è ancora qualche buco che permette agli avversari di andare a bucare

SPARTA PRAGA Bicik 6 - Brabec 5 - Holek 5 - Costa 5.5 - Zahustel 5.5 - Marecek 5.5 - Vacha 5 - Frydek 6.5 - Dockal 6 - Lafata 6 - Fatai 5.5 - Krejci 6.5 - Julis 5. All. Scasny 5.5.