Europa League: poker United, sedicesimi ad un passo

2016-11-24 23:13:58
Europa League: poker United, sedicesimi ad un passo
Pubblicato il 24 novembre 2016 alle 23:13:58
Categoria: Europa League
Autore: Redazione Datasport.it

Il ruggito dei Red Devils. Nella quinta giornata di Europa League, il Manchester United sconfigge con un perentorio 4-0 il Feyenoord e sale a 9 punti nel Gruppo A, ipotecando la qualificazione ai sedicesimi di finale: basterà non perdere nell'ultimo turno contro il già eliminato Zorya. Si qualificano alla fase ad eliminazione diretta anche Olympiacos, Saint Etienne e Genk: l'1-0 dei belgi contro il Rapid Vienna fa matematicamente fuori il Sassuolo.
 
Alla fine i valori vengono a galla. Dopo la sconfitta di Istanbul Mourinho aveva fatto notare che il bicchiere era mezzo pieno, e che sarebbe bastato battere il Feyenoord per avere tutto nelle proprie mani: in effetti è così, e all'Old Trafford contro gli olandesi arriva un rotondo 4-0 che vale una seria ipoteca sul passaggio ai sedicesimi: scatenato Ibrahimovic, che non segna ma è decisivo nelle azioni dei primi tre gol. A segno Rooney e Mata, poi l'autorete del portiere Jones propiziata dallo svedese e nel finale il sigillo di Lingard.
 
Nel Girone B è tempo di festa per l'Olympiacos, che pareggia 1-1 con lo Young Boys e diventa irraggiungibile per gli svizzeri e per l'Astana, in virtù dei migliori risultati negli scontri diretti. Scontri diretti favorevoli anche al Saint Etienne, che tiene sullo 0-0 col Mainz (1-1 all'andata in Germania) e possibile arrivo a pari punti che diventa ininfluente. Nel Girone E, quello della Roma, l'Astra Giurgiu passa 2-1 sul campo dell'Austria Vienna e balza a sorpresa al secondo posto. Qualificato anche il Genk, primo nel Girone F assieme all'Athletic Bilbao: eliminate Sassuolo e Rapid Vienna.
Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it