Europa League, Napoli-Villarreal: formazioni, diretta, pagelle. Live

2016-02-25 23:10:05
Pubblicato il 25 febbraio 2016 alle 23:10:05
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

Al San Paolo, per la gara di ritorno dei sedicesimi di Europa League, Napoli e Villareal pareggiano per 1-1. Pina nella ripresa risponde al gol di Hamsik del primo tempo e permette al Villareal di accedere agli ottavi in virtù dell'1-0 maturato al Madridgal nel match dell'andata. Grossa delusione per la formazione di Sarri che ora dovrà concentrare tutte le forze per la rincorsa allo Scudetto.

Il Napoli, che deve fare a meno di El Kaddouri, Ghoulam e Grassi, si schiera con il 4-3-3 ed in avanti il tridente Insigne-Higuain-Mertens. Gli spagnoli senza lo squalificato Jimenez e gli infortunati Gonzalez, Samuel, Hernandez e Dos Santos, rispondono con il 4-4-2 ed in attacco la coppia Bakambu-Soldado. Primo tempo caratterizzato da un ritmo di gioco sostenuto e da repentini capovolgimenti di fronte. Sono gli ospiti a spingere con particolare convinzione stringendo i partenopei a difendersi e cercare di attaccare solo con sporadiche ripartenze. Proprio da un improvviso contropiede al 17’ si sblocca il risultato in favore del Napoli: micidiale la conclusione al volo col destro di Hamsik che fulmina Areola da fuori area. I gialli di Marcelino provano a reagire ma la retroguardia azzurra, nonostante la forte pressione avversaria, regge bene l’urto senza scomporsi eccessivamente. Galvanizzati dal vantaggio, i padroni di casa provano in più occasioni a replicare in cerca del raddoppio ma i numerosi tentativi di Insigne, Mertens ed Higuain peccano della giusta precisione e non portano ad ulteriori variazioni del risultato che si attesta così sul parziale di 1-0 in favore del Napoli.

Nella ripresa parte bene il Napoli ma sono gli ospiti ad agguantare il pareggio grazie a Pina che al 59’ beffa Reina con un improbabile tiro-cross dalla sinistra che s’insacca all’incrocio. Sconfortati ma tutt’altro che abbattuti, i campani si riversano in avanti alla disperata ricerca di un gol qualificazione. La compagine iberica è stretta letteralmente d’assedio ed a ripetizione, ma tutte senza fortuna, si rivelano le iniziative di Insigne, Hamsik, Mertens e Gabbiadini, oltre al clamoroso errore di Higuain che al 74’ spreca malamente da ghiottissima posizione. Nulla cambia più ed il risultato si fissa quindi sull’1-1 finale che basta al Villareal per conquistare la preziosa qualificazione agli ottavi in virtù della vittoria per 1-0 all’andata.