Europa League, Napoli-Midtjylland: formazioni, diretta, pagelle. Live

2015-11-05 21:00:08
Europa League, Napoli-Midtjylland: formazioni, diretta, pagelle. Live
Pubblicato il 5 novembre 2015 alle 21:00:08
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

Rivivi le emozioni di Napoli-Midtjylland: cronaca, pagelle e tabellino

Finisce 5-0 il match tra Napoli e Midtjylland, di scena al San Paolo e valido per la 4a giornata di Europa League. Apre le marcature El Kaddouri al 13’, Gabbiadini trova la doppietta (22’ e 38’), al 54’ Maggio fa il 4-0 e al 77’ Callejon sigla il pokerissimo. Sarri porta a casa la qualificazione ai sedicesimi, con il primo posto in classifica. In un girone piuttosto semplice, i numeri sono da capogiro: 16 reti all’attivo e 1 solo gol subito in 4 gare. I danesi non riescono mai a rendersi pericolosi dalle parti di Reina.

Primo tempo tutto del Napoli: la formazione di Sarri è padrona del campo; gli ospiti non sembrano mai in grado di poter rispondere all’offensiva azzurra. Dopo appena un minuto El Kaddouri sfiora la rete del vantaggio; al 10’ Insigne fa tremare i cuori dei tifosi: dal limite dell’area, con il destro a giro, mette la palla accanto al palo; solo l’illusione del gol per gli spettatori. Al 13’ Onuachu scalda le mani a Reina con una botta da 30 metri. Sul ribaltamento di fronte, Insigne premia l’inserimento di El Kaddouri con un delizioso assist: l’esterno, a tu per tu con il portiere, gonfia la rete e mette il primo tassello per la qualificazione. Passano meno di 10 minuti e gli uomini di Sarri trovano il raddoppio: Insigne entra in area e ci prova con il destro ma Andersen respinge il pallone. Sulla corta respinta si avventa Gabbiadini che, con un colpo da due passi, trova la 3a rete in Europa. Al 38’ è ancora Gabbiadini a mettere il suo nome nel tabellino dei marcatori: l’attaccante della nazionale sfrutta un pallone vagante in area e sigla così la sua seconda doppietta, sempre contro il Midtjylland.

Nella ripresa, i binari su cui procede la gara sono gli stessi della prima frazione di gioco. Al 51’ i danesi si fanno vedere dalle parti di Reina: Olsson, servito da Onuachu in area, prova a segnare ma l’estremo difensore azzurro è attento. Il terminale d’attacco partenopeo è incontenibile e al 54' arriva il 4-0: Maggio prende palla sulla trequarti, entra in area e con un preciso destro a incrociare trafigge Andersen. La formazione ospite ha subito ben 8 gol nelle due partite contro il Napoli. Al 56’ è sempre Gabbiadini a cercare la porta: la palla finisce sul fondo dopo aver sfiorato il palo. Nell’azione successiva Sarri decide di richiamare in panchina Insigne e mettere al suo posto Callejon. Al 71’ Hysaj, appena entrato, cerca la gloria del gol ma il portiere gliena nega. Al 77' Andersen però non può nulla su Callejon: lo spagnolo trova il 5-0 spiazzando di testa, sull’angolo di Allan, il portiere danese; è il 4° gol nella competizione europea. Al 84’ è il solito Gabbiadini a sfiorare la tripletta con un colpo di testa che finisce sul fondo.

Il Napoli torna in campo domenica alle 18, ospitando l’Udinese al San Paolo.

 

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it