Europa League: Milan, a Siviglia per la rivincita. Ma è emergenza per Gattuso

2018-11-08 12:32:05
Pubblicato il 8 novembre 2018 alle 12:32:05
Categoria: Europa League
Autore: Matteo Pifferi

Una partita da non sbagliare. Il Milan si presenta questa sera all'Estadio Benito Villamarín di Siviglia contro il Betis per tentare di cancellare il KO di San Siro e per scavalcare in classifica proprio gli andalusi, al momento in testa alla classifica del Gruppo F con 7 punti, uno in più dei rossoneri.

La squadra di Gattuso è in ottima forma, alla luce dei tre successi consecutivi in campionato, seppur gli ultimi due siano giunti grazie alla rete di Alessio Romagnoli nei secondi finali di partita. Il Milan, però, deve fare i conti con più di una defezione: non saranno del match, infatti, Calabria, Caldara, Biglia, Bonaventura, Castillejo e anche Gonzalo Higuain, ancora alle prese con il problema fisico che potrebbe costargli anche la partita di domenica con la Juve. Ritorna, invece, Calhanoglu che dovrebbe essere schierato come mezzala mentre Suso e Cutrone sono confermati in avanti. Spazio anche a Reina (al posto di Donnarumma) e Borini che, assieme a Bakayoko, Kessié e Laxalt, completerà il centrocampo rossonero.

Il Betis arriva al match col Milan da prima del girone in Europa League ma con un ruolino di marcia tutt'altro che buono con un solo punto racimolato nelle ultime quattro partite che ha portato i ragazzi di Setien a 4 punti dalla zona retrocessione. Formazione confermata per i biancoverdi con Sanabria e Lo Celso le principali insidie per il Milan, anche alla luce della gara di andata.