Europa League: la Lazio non sbaglia, M'Gladbach ko

2013-02-22 07:50:01
Pubblicato il 22 febbraio 2013 alle 07:50:01
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

Rivivi le emozioni di Lazio-Borussia: cronaca, pagelle e tabellino

Tutto facile per la Lazio, che supera 2-0 il Borussia e vola agli ottavi dove incontrerà lo Stoccarda. Partita in discesa per i biancocelesti, in gol dopo solo 10' con Candreva e capaci di raddoppiare al 33' con Gonzalez. Ripresa di pura accademia, con i tedeschi pericolosi solo nelle battute finali.

Avvio deciso da parte dei tedeschi, ma i padroni di casa passano alla prima occasione: Dominguez sbaglia lo stop sulla propria tre-quarti e si fa soffiare il pallone da Candreva che, entrato in area, batte Ter Stegen in uscita. Dopo 10' è 1-0 Lazio. Il Borussia accusa il colpo e va in confusione: al 15' Lulic calcia da fuori area, il pallone finirebbe a lato ma Ter Stegen tocca comunque regalando un corner ai laziali. Minuto 21: Hermann calcia, male, in diagonale: palla nettamente sul fondo.Al 29' Ter Stegen perde palla sul pressing di Lulic ma Gonzalez non ne approfitta. L'uruguayano si rifa' quattro minuti dopo: Radu calcia dal limite, Ter Stegen respinge e il numero 15  biancazzurro è lesto a mettere la palla in rete. Al 33' è 2-0. La prima frazione si chiude con un altro intervento del portiere tedseco su un tiro da lontano di Hernanes al 45'.

Nella ripresa accade poco: la Lazio controlla senza strafare il doppio vantaggio. Al 59' Candreva ci prova da lontano, mancando di poco la porta. Al minuto 66 prima parata di Marchetti su rasoterra dal limite di Stranzl. All'81' la miglior occasione per il Borussia: diagonale di De Jong e respinta decisiva del portiere laziale. Finale tutto di marca tedesca: all'88' incornata di poco a lato da parte di Hanke. Al 3' di recupero Marchetti pasticcia in uscita ma Cana gli evita una brutta figura anticipando Hanke. Poi, triplice fischio finale, e i laziali possono festeggiare la qualificazione.