Europa League: Inter corsara, 3-0 al Cluj

2013-02-22 07:50:01
Pubblicato il 22 febbraio 2013 alle 07:50:01
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

Rivivi le emozioni di Cluj-Inter: cronaca, pagelle e tabellino

L'Inter vince 3-0 il ritorno dei sedicesimi di Europa League. I nerazzurri passano in Romania, dove il Cluj è costretto a inchinarsi già nel primo tempo per la doppietta di Guarin. Nel finale la terza rete di Benassi.
 
Stramaccioni, complici le defezioni causa infortuni di diversi giocatori, è obbligato a schierare la formazione-tipo con Guarin e Alvarez sulle fasce di centrocampo alle spalle della coppia offensiva formata da Cassano e Palacio. L'avvio è difficoltoso per i nerazzurri, che al 5' rischiano di subire lo svantaggio con una girata di Muresan di poco a lato. Al 10' Cassano calcia alto ma il Cluj si rivede in avanti un minuto più tardi con un tiro a giro di Maah sul fondo. Al 22' i nerazzurri passano in vantaggio: giocata sulla fascia di Alvarez che serve Palacio sul filo del fuorigioco, l'argentino mette in mezzo per Guarin che non può sbagliare.
La partita si accende poco dopo la mezz'ora, quando un diagonale di Palacio impegna Felgueiras. Al 36' colpo di testa di Maah che sfiora il palo alla destra di Handanovic, ma al 47' l'Inter chiude la pratica qualificazione con Guarin che completa la doppietta personale dopo un'uscita infelice di Felgueiras.

La ripresa si apre all'insegna dei cambi di Stramaccioni pensando al derby. Al 60' il Cluj si vede dalle parti di Handanovic con una conclusione di Rui Pedro deviata in angolo da Cambiasso. Al 69' la vera occasione per riaprire la partita: un rimpallo libera Hora, privo della marcatura di Cambiasso, il centrocampista clamorosamente calcia addosso ad Handanovic da distanza ravvicinata. Il match sembra destinato al termine: il Cluj ci prova solo con conclusioni velleitarie dalla distanza. La formazione di Paulo Sergio rimane in dieci al 79' per l'espulsione di Camora per fallo su Benassi involato a rete. All'88' il 3-0 dei nerazzurri, firmato proprio dallo stesso giovane centrocampista che sfrutta al meglio il lancio di Cassano sbucando alle spalle di Piccolo. Nel recupero traversa di Hora per i rumeni. I nerazzurri passano agli ottavi dove li attende una sfida affascinante contro il Tottenham di Gareth Bale.