Europa League, l'Inghilterra domina: a Baku sarà Arsenal-Chelsea

2019-05-09 23:35:29
Pubblicato il 9 maggio 2019 alle 23:35:29
Categoria: Europa League
Autore: Gabriele Grizzuti

Sarà sfida tutta English tra Arsenal  e Chelsea.  I Gunners di Emery, dopo il 3-1 dell'andata dell'Emirates, battono il Valencia anche in Spagna. Al Mestalla finisce 4-2 per gli inglesi: padroni di casa per due volte avanti con Gameiro. L'Arsenal risponde con Aubameyang e Lacazette, poi dilaga con il gabonese. Il Chelsea supera l'Entraicht ai rigori dopo l'1-1 nei 120'. Errore decisivo di Paciencia.

L’Arsenal non fa scherzi vola così a Baku per la finale di Europa League per la seconda volta nella sua storia. Eppure è vantaggio Valencia all’11’: Rodrigo fugge sulla sinistra e mette in mezzo un pallone sporcato da Koscielny. Sul secondo palo c’è Gameiro che anticipa Monreal e non sbaglia. La speranza remuntada viene subito spenta dagli inglesi, che pareggiano al 17’: lungo rinvio di Cech, Gabriel e Garay sbagliano l’uscita e, sulla sponda aerea di Lacazette, Aubameyang trafigge Neto con un grande esterno destro. I Gunners riescono a mettere le mani sulla finale di Baku a inizio ripresa grazie allo stesso attaccante francese: Lacazette controlla bene l’assist di Torreira, si gira e fulmina Neto con un destro perfetto che si insacca nell’angolino basso di sinistra. Partita in ghiaccio al 50’. Gameiro segna il 2-2 al 58’ con una carambola; Aubameyang, invece, si porta a casa il pallone siglando nel finale la sua tripletta (al 69' e all'88', in entrambe le circostanze sul primo palo) che fissa il risultato definitivo sul 2-4. L’Arsenal torna a disputare una finale di Europa League dopo 19 anni.

Nella sfida di Londra, partono bene i blues che passano in vantaggio con Loftus-Cheek. L'Eintracht del primo tempo è però la brutta copia di quello visto una settimana fa. Eppure i tedeschi la raddrizzano all'alba del secondo tempo con Jovic che approfitta della dormita di David Luiz prima di trafiggere Kepa. Il Chelsea prova ad evitare i supplementari, rischia qualcosina e poi vince ai rigori. Hazard, con la valigia in mano e dopo una serata in ombra, regala la finale.

ULTIME NOTIZIE
ULTIME NOTIZIE
Nessun post da mostrare
Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it