Europa League, Copenaghen-Torino: formazioni, diretta, pagelle. Live

Pubblicato il 11 dicembre 2014 alle 21:00:41
Categoria: Europa League
Autore: Redazione Datasport.it

Rivivi le emozioni di Copenaghen-Torino: cronaca, pagelle e tabellino

Nel gelo di Copenaghen, il Torino si sbarazza dei danesi con un secco 5-1 e festeggia la qualificazione ai sedicesimi di Europa League. Al 6’ il vantaggio di Amartey illude i padroni di casa, ma Martinez riequilibra il risultato al 15’. Nel finale del primo tempo una doppia espulsione  ai danni del Copenaghen spiana la strada ai granata che trovano il vantaggio su rigore con Amauri al 42’ e dilagano nella ripresa con le reti di Martinez, Darmian e Silva.

Il tecnico del Copenaghen sceglie il 4-4-2 con Jorgensen e De Ridder a formare il tandem offensivo. Ventura risponde col 3-5-2 con Martinez a guidare l’attacco assieme ad Amauri. Nonostante l’aritmetica non lasci più speranze ai danesi, è proprio la squadra di casa a far vedere le cose migliori nei primi minuti di gioco e ad andare subito il vantaggio al 6’: pasticcio difensivo dei granata che confezionano un assist al bacio per Amartey il cui tiro si  insacca alle spalle di Padelli. Doccia fredda per gli ospiti  che riescono tuttavia a trovare in meno di dieci minuti il pari grazie ad una gran giocata di Martinez al 15’. Il Copenaghen sembra avere una marcia in più e serve infatti il miglior Padelli per salvare il risultato sulla bella conclusione di Hogli al 19’. Al 30’ uno degli episodi chiave del match: fallo da ultimo uomo di Antonsson su Martinez, con l’arbitro che senza esitare estrae il cartellino rosso. Il primo della partita, perché dieci minuti dopo la stessa sorte tocca a  Jorgensen, autore di un fallo da rigore su Amauri, che trasforma poco dopo il penalty.

La superiorità numerica dà il là ai granata che in avvio ripresa dilagano segnando tre gol in 8 minuti. Al 47’ è Martinez, servito perfettamente da El Kaddouri, a firmare la sua personale doppietta con un delizioso cucchiaio, mentre al 49’ è Darmian a siglare la quarta rete con un destro al volo su assist di Silva. Lo stesso Silva firma al 53’ la quinta rete che fissa il risultato sul definitivo 5-1. Dopo la goleada granata, il Copenaghen cerca di limitare i danni e si fa vedere anche caparbiamente dalle parti di Padelli ma il risultato non cambia. In virtù di questo successo e della concomitante vittoria del Bruges sull’Helsinki, il Torino si qualifica ai sedicesimi di Europa League come secondo del girone B.

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it