Europa League: brivido Lazio, 3-3 col Borussia

2013-02-14 23:22:46
Pubblicato il 14 febbraio 2013 alle 23:22:46
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

Rivivi le emozioni di Borussia Monchengladbach-Lazio: cronaca, pagelle e tabellino

Pari spettacolo tra Lazio e Borussia Monchengladbach. Finisce 3-3 in Germania. Nell'andata dei sedicesimi di finale, i biancocelesti in dieci dal 68' per il rosso a Dias. Stranzl segna al 17' dal dischetto, poi la rimonta con i gol di Floccari e Kozak tra il 57' e il 64'. Marchetti si supera e para il secondo rigore di Stranzl al 70'. Due pali colpiti dai tedeschi. Pari di Marx dagli 11 metri e 3-2 di Arango all'88'. Pari insperato di Kozak all'ultimo respiro. Pericolo scampato.

Lazio senza Mauri, fermo ai box per un problema alla caviglia. Padroni di casa in vantaggio al 17': rigore di Stranzl di potenza, Marchetti non fa miracoli. Il tiro dagli 11 metri per un fallo di Dias su Herrmann. La reazione della Lazio al 25': punizione di Candreva, Ter Stegen respinge sul fondo. Poi, al 34', De Jong sfiora il raddoppio di testa in area. Biancocelesti in avanti tre minuti dopo: cross da sinistra di Lulic, Floccari incorna e Ter Stegen mette in angolo. E al 41' il Borussia sfiora il raddoppio: palo di Arango su punizione da oltre 30 metri, Herrmann raccoglie il pallone e lo regala a Marchetti. Dall'altra parte del campo, Hernanes ci prova con un destro a giro: fuori di poco dopo la deviazione di Nordtveit. E al 45' Radu si mangia il pari da due passi di testa.

La Lazio torna in campo con Kozak al posto di uno spento Ledesma. I biancocelesti trovano il pari al 57': cross da destra di Candreva con il contagiri, Floccari s'infila in mezzo ai due centrali e beffa Ter Stegen con il destro. Quarto gol in Europa League. Il raddoppio della Lazio al 64': cross di Lulic da sinistra, punta di Kozak in rete per il suo sesto centro in coppa. Al 68' Dias fa fallo su Stranzl in area: espulso e rigore per il Borussia. Ma Marchetti fa il fenomeno e para il rigore dell'austriaco. E tre minuti dopo lo stesso Stranzl colpisce il palo a tu per tu con il portiere. Poi girandola di cambi: Petkovic si difende con Cana per Candreva. All'84' terzo rigore per il Borussia. Stavolta Marx batte Marchetti. Che si supera su Dominguez poco dopo, ma si arrende alla punizione di Arango da 30 metri: 3-2 per i tedeschi. Non è finita: Kozak pareggia al 94' di testa su assist di Hernanes. Biancocelesti imbattuti dopo cinque partite.

Il prossimo round? Il 21 febbraio, all'Olimpico, fischio d'inizio alle 19. La Lazio a Roma si giocherà il proprio futuro in Europa.