Europa League: i rigori premiano il Copenaghen, Atalanta eliminata

2018-08-30 21:08:19
Europa League: i rigori premiano il Copenaghen, Atalanta eliminata
Pubblicato il 30 agosto 2018 alle 21:08:19
Categoria: Europa League
Autore: Matteo Pifferi

Gli errori dal dischetto di Gomez (traversa) e Cornelius (parato) costano caro all'Atalanta che viene eliminata nel turno di qualificazione alla fase a gironi di Europa League: con il Copenaghen l'equilibrio è totale tanto che servono i calci di rigore dopo lo 0-0 del match del Mapei Stadium di sette giorni fa e dei tempi supplementari. La sfida si risolve ai rigori: per il Copenaghen sbaglia sono N'Doye, per gli orobici sono invece fatali gli errori di Gomez e Cornelius. Festeggiano i danesi, amaro in bocca per l'Atalanta.

Al Telia Parken, l'Atalanta si presenta con un 3-4-3 offensivo con Gomez-Zapata e Pasalic in avanti. E' proprio Zapata, al 5', a sfiorare il vantaggio ma il suo colpo di testa è impreciso. Sorte analoga per Pasalic al 6' mentre al 9' Gollini dice no al tiro di Fischer. Al 20', l'ex Milan Pasalic spreca clamorosamente in vantaggio, sparando addosso a Joronen la respinta del portiere sul tentativo di Freuler. La situazione si ripete al 33' con Pasalic ancora ipnotizzato da Joronen che tiene in vita i suoi. La ripresa riparte con l'Atalanta in avanti a caccia del gol qualificazione: al 60' Gomez centra un clamoroso palo a portiere battuto. Il legno colpito sembra bloccare gli orobici che non costruiscono più grandi pericoli mentre il Copenaghen inizia ad uscire alla distanza. Il gol, né da una parte né dall'altra, non arriva ed i supplementari sono realtà.

 
In avvio di primo tempo supplementare, è Barrow (due volte) a suonare la carica ma la mira del gambiano è imprecisa. Al 100' l'Atalanta viene graziata da Boilesen che, davanti a Gollini, spreca clamorosamente a porta sguarnita. Il secondo tempo supplementare scorre via senza particolari occasioni, portando la partita ai calci di rigore. I primi quattro tiri dal dischetto (De Roon e Adnan per l'Atalanta, Sotiriou e Gregus per il Copenaghen) sono perfetti. A tradire, però, è il Papu Gomez che calcia il quinto rigore sulla traversa. Skov e Masiello non sbagliano, a differenza di N'Doye che calcia altissimo e riporta la sfida in parità. Sul dischetto, per l'Atalanta, si presenta l'ex Cornelius che si lascia ipnotizzare da Joronen. Vavro segna il rigore successivo che apre la porta dei gironi di Europa League al Copenaghen. Eliminazione cocente per l'Atalanta che ora si ritufferà sul campionato.
 
Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it