Europa, il bilancio delle italiane dopo la prima giornata

2018-09-21 08:38:00
Europa, il bilancio delle italiane dopo la prima giornata
Pubblicato il 21 settembre 2018 alle 08:38:00
Categoria: Serie A
Autore: Piergiuseppe Pinto

Con l'Europa League, si conclude la prima giornata della fase a gironi delle due competizioni Uefa. I primi 90 minuti hanno portato a buoni risultati da parte delle italiane. In totale, in sei partite, sono arrivate quattro vittorie, un pareggio ed una sola sconfitta, quella della Roma contro il Real Madrid campione d'Europa in carica al Santiago Bernabeu. Un bottino totale di 13 punti su 18: l'unico pareggio è stato quello del Napoli nell'inferno di Belgrado contro la Stella Rossa. Un buon inizio per le squadre italiane in Champions ed Europa League.

La vittoria più importante è stata quella dell'Inter. Vincere contro il Tottenham, pensando ai valori delle altre squadre nel girone (Barcellona Psv Eindhoven) pone certamente i nerazzurri in leggero vantaggio rispetto agli Spurs, nella speranza di vincere i due confronti con gli olandesi e magari strappare qualche punto ai catalani nel doppio confronto della terza e quarta giornata. La qualificazione si potrebbe decidere alla quinta, in casa di Pochettino, ma negli altri tre turni può succedere di tutto.

Chi ha dato l'ennesima dimostrazione di forza è stata la Juventus che, nonostante l'inferiorità numerica per l'espulsione di Cristiano Ronaldo, ha vinto 2-0 a Valencia, con Pjanic mattattore e Szczesny capace di parare un rigore e mantenere la porta inviolata. Ora lo Young Boys e il doppio confronto con lo United, con andata ad Old Trafford, ma la sensazione è che il girone sia in discesa.

Male, invece, Napoli Roma. Gli azzurri erano chiamati a vincere e andare subito a +3 sul Psg, battuto dal Liverpool, invece lo 0-0 con la Stella Rossa ha complicato tutto. Ora, al San Paolo, servirà l'impresa contro gli uomini di Klopp prima del doppio confronto con i parigini. I giallorossi, invece, hanno perso malamente 3-0 al Bernabeu. Una sconfitta in casa dei campioni d'Europa delle ultime tre edizioni era pronosticabile, ma il ko arriva nel momento meno opportuno, dopo una pessima partenza in campionato. Adesso, fortunatamente, arrivano tre sfide contro Viktoria Plzen CSKA Mosca, decisive per blindare il secondo posto.

In Europa League, invece, due su due per l'Italia. La Lazio si porta subito avanti con il 2-1 sull'Apollon, ottenuto non senza rischi, soprattutto nel finale. Adesso ci sarà la sfida in Germania, all'Eintracht Francoforte. Una vittoria sarebbe preziosissima, soprattutto in vista della doppia sfida contro l'ex romanista Rudi Garcia, tecnico del Marsiglia. Chi invece può già sorridere è il Milan: i tre punti contro il Dudelange firmati da Gonzalo Higuain hanno dato ai rossoneri la vetta del girone. Dalla Grecia, infatti, arriva un grande regalo: lo 0-0 tra Olympiacos Betis. Adesso, la sfida ai greci a San Siro, per spedire subito a -5 una delle due rivali per la qualificazione ai sedicesimi di finale.

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it