Eurolega: Milano cade ancora, ride il Galatasaray

2016-12-16 20:00:09
Pubblicato il 16 dicembre 2016 alle 20:00:09
Categoria: Eurolega
Autore: Redazione Datasport.it

L'Olimpia Milano non vede la luce in fondo al tunnel e incappa in un'altra sconfitta, la quinta di fila, ad Istanbul contro il Galatasaray per 83-80 nella 12esima giornata della regular season di Eurolega. L'EA7 Emporio Armani torna in corsa nel terzo periodo e nel finale lotta punto a punto: sul -1 Sanders ha il tiro della vittoria ma la palla si spegne sul ferro. Brilla l'ex canturino Micov con 23 punti.

Quinta sconfitta di fila, l'ottava in 12 gare di Eurolega, per l'Olimpia Milano che prosegue il suo momento nero cadendo ad Istanbul col Galatasaray, altra formazione in difficoltà con un record di 3-8. L'avvio della squadra di Jasmin Repesa non è dei migliori, l'EA7 va subito a -9 e deve inseguire per tutto il primo tempo, chiuso sotto 43-32 dopo una tripla a fil di sirena di Schilb. Nel terzo periodo, dopo essere sprofondata anche a -16 (48-32), l'Olimpia reagisce e all'inizio dell'ultimo quarto pareggia sul 62-62 con una bomba di Hickman.

Da lì è una battaglia punto a punto, Sanders mette la tripla del +1 sul 67-66, i turchi tornano a +5 ma Milano torna nuovamente davanti sull'80-79 con due missili di Simon. Il finale è in volata, il Galatasaray fa 81-80 col tap in a rimbalzo d'attacco di Tyus mentre sull'azione successiva Sanders manca la replica e così Milano deve arrendersi. Si chiude con Micov che segna i due liberi dell'83-80, poi c'è il tiro da lontanissimo di Kalnietis che non trova nemmeno il ferro.

L'Olimpia si inchina al Galatasaray di due ex Cantù come Micov, il migliore con 23 punti, e Tyus, 14 punti e il canestro decisivo, mentre all'EA7 non bastano i 18 punti di Sanders e i 15 di Krunoslav Simon. A tre giornate dalla fine dell'andata Milano resta in fondo alla classifica e il sogno playoff diventa sempre più difficile da realizzare.