Eurolega: Milano non sbaglia, Baskonia spazzata via

2016-11-16 00:00:35
Eurolega: Milano non sbaglia, Baskonia spazzata via
Pubblicato il 16 novembre 2016 alle 00:00:35
Categoria: Eurolega
Autore: Redazione Datasport.it

Milano non fallisce il grande appuntamento e spazza via Baskonia. A Desio, nella settima giornata di Eurolega, i campioni d'Italia travolgono Vitoria con un netto 88-76 e portano il loro score in regular season a 4-3, agganciando proprio gli spagnoli a quota 8 punti. Gentile parte forte (7 punti in 11 minuti) e poi si fa male, Sanders è incontenibile e mette a referto 19 punti; la difesa dell'Olimpia limita Bargnani a 12 punti.
 
E' la difesa la chiave del successo, netto ed inequivocabile, di Milano su Baskonia. L'Olimpia parte con il piede sull'acceleratore e fa capire da subito che sarà serata difficile per i talenti offensivi spagnoli. Nel primo quarto il protagonista è Gentile, che va a segno 7 volte dalla lunetta ma poi è costretto ad abbandonare il parquet per un problema al polpaccio. La voglia dell'Olimpia di aggredire l'avversario, però, non cambia: prima sale in cattedra Hickman (13 punti a fine serata), in seguito tocca al solito Sanders trascinare i compagni. 
 
Si va all'intervallo lungo sul 49-35 per i meneghini, che non mollano un centimetro nemmeno nella ripresa. L'alternanza tra le bocche da fuoco è virtuosa (in doppia cifra anche Simon con 10 punti), Baskonia invece si affida quasi sempre ad un comunque positivo Bargnani, solo Larkin (miglior realizzatore con 21 punti) e Voigtmann (16) sono all'altezza della sfida. Alla fine arriva un importante 88-76, Milano si riaffaccia in zona playoff e porta in positivo il suo score in regular season. Lo sfogo di Repesa è servito: ora è davvero un'altra Olimpia.
Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it