Eurolega: Malaga troppo forte, Sassari si inchina

2015-12-11 08:05:00
Pubblicato il 11 dicembre 2015 alle 08:05:00
Categoria: Eurolega
Autore: Redazione Datasport.it

Malaga è troppo forte per questa Dinamo. Al PalaSerradimigni, nella nona giornata della regular season di Eurolega, Sassari si inchina 65-77 contro l'Unicaja e continua la sua striscia europea senza vittorie. Già eliminati dal torneo, i sardi mostrano però segni di miglioramento, tanto che i fischi dei propri tifosi incassati dopo l'ultimo ko contro Trento si trasformano in applausi. Gli spagnoli restano in corsa per il primo posto nel girone.

Nona sconfitta in nove match per Sassari, che nell'ultimo incontro casalingo si arrende ad una solida Malaga. Ritmo alto sin dal primo quarto, con gli ospiti che - nonostante siano già qualificati per le Top16 - rispondono ai punti di Varnado (16) e di un ottimo Alexander (19), chiudendo sul +3 il primo quarto: 23-26, l'Unicaja si mette davanti con la tripla di Kuzminskas (14) e ci resterà fino alla fine. Gli spagnoli fanno le prove di allungo già prima dell'intervallo, ma le bombe di Haynes (13) tengono a galla la Dinamo: all'intervallo lungo è 39-48.

Ad inizio ripresa però i padroni di casa affondano sotto i colpi di uno scatenato Jamar Smith (20, 7/10 dal campo con 4/5 dall'arco), dall'altra parte Logan è in serata no (solo 2 punti con 0/6 da tre). Sul finire di terzo quarto arriva la reazione della Dinamo, ben contenuta però dagli spagnoli che si giocheranno così il primo posto nel girone nell'ultimo big match interno col Cska Mosca.