Milano sfiora l’impresa ma è battuta, sarà Barcellona contro Efes per il titolo

2021-05-28 23:00
Milano sfiora l’impresa ma è battuta, sarà Barcellona contro Efes per il titolo
Pubblicato il 28 maggio 2021 alle 23:00
Categoria: Eurolega
Autore: Giacomo Mirandola

I ragazzi di coach Ettore Messina giocano una grandissima partita contro i fortissimi catalani ma cadono 84 a 82 per il game winner a mezzo secondo dalla fine di Higgins, che porta in finale il suo Barcellona contro l’Anadolu Efes, vincente 89 a 86 sul CSKA Mosca.

Erano rimaste solo le migliori quattro squadre d’Europa e si è assolutamente visto. Sono state due partite bellissime, ricche di agonismo, talento e colpi da campioni. La qualità in campo è stata stellare in ambedue gli scontri ma, purtroppo, nel basket la vincitrice è solo una. Nella prima partita di giornata l’Efes si impone al cardiopalma su un grande CSKA Mosca, che va sotto addirittura di 21 punti sul 60 a 39, ma rimonta e sfiora il colpaccio nel finale. All’ultimo ballo per l’Eurolega però, ci vanno i turchi guidati dai 25 punti e 6 assist di Vasilije Micic. Non basta la super partita di Will Clyburn da 26 punti e del nostro Daniel Hackett (17 con 6/8 dal campo) ai russi, che giocheranno la finalina per il terzo e quarto posto. A sfidare il CSKA ci sarà l’Olimpia Milano. La squadra di Messina tiene testa fino all’ultimo al Barcellona nella partita più bella in assoluto di tutta la stagione europea. I blaugrana sono davvero competitivi e lo dimostrano a più riprese. Milano gioca la partita quasi perfetta ma per battere questi fenomeni serviva non fare quelle pochissime imprecisioni che i lombardi hanno commesso. Il Barca comanda il match fin dalle prime battute, come prevedibile, ma l’Olimpia è brava a rispondere colpo su colpo e a non lasciar mai scappare totalmente gli avversari. La chiave del primo tempo sono i giochi a due, che la difesa di Milano fatica a capire come contenere. I lunghi dei catalani sfruttano alla grande questa debolezza delle scarpette rosse e riescono a scavare un piccolo margine: all’intervallo è più nove sul 51 a 42 Barcellona. Durante la pausa, però, qualcosa scatta nei giocatori dell’Olimpia, che entrano in campo con uno spirito diverso e ancora più concentrati e piazzano un parziale da addirittura 29 a 16, presentandosi per l’ultima frazione sopra di 4. Il quarto quarto è una vera e propria battaglia. Il Barca ricuce subito il gap e da lì si gioca punto a punto.

Si arriva all’ultimo minuto sull’82 pari. Dopo qualche errore da entrambe le parti l’Olimpia si trova con la palla in mano ad una trentina di secondi dalla fine. Gioca un’azione magistrale, usando quasi tutti i 24 secondi, che si conclude con uno scarico per Kevin Punter che fa fuori il difensore con una finta e tira da tre per quella che forse è la conclusione più semplice della sua incredibile partita. Il tiro però colpisce il ferro, Claver prende il rimbalzo e serve Cory Higgins che, nonostante la perfetta difesa dei lombardi, realizza un canestro dalla media a poco più di mezzo secondo dalla sirena, che manda il Barcellona a giocarsi l’Eurolega e Milano alla finalina. Per il Barca spiccano i 10 punti in 11 minuti di Pau Gasol (che quest’estate compirà 41 anni), i 17 con 6 assist di Nick Calathes (che però si è procurato quello che sembra essere un brutto infortunio alla caviglia destra ed è in forte dubbio per la finalissima) e i 21 con 6 rimbalzi per un grandioso Nikola Mirotic. Grande partita per tutti anche tra le fila di Milano, in particolare quella di Punter che ne mette 23 ma che, purtroppo, si sognerà quella tripla sbagliata per un po’ di tempo. Nonostante tutto però onore al merito per Ettore Messina e i suoi ragazzi, autori di una meravigliosa stagione europea che non li ha portati alla finalissima di Eurolega davvero per pochi centimetri. Ora però serve ritrovare la concentrazione perché domenica, ore 17:30, l’Olimpia deve cercare di centrare un terzo posto che sarebbe in ogni caso un’impresa. Appuntamento quindi a domenica con la finale terzo/quarto posto prima e con la finalissima di Eurolega alle 20:30 tra Barcellona e Anadolu Efes poi.

ULTIME NOTIZIE
ULTIME NOTIZIE
1 giorno fa
Eurolega
È giunto il momento, domani iniziano le Final Four di Eurolega

Appuntamento con la storia per l’Olimpia Milano che domani sfida il Barcellona per tentare di qualificarsi per la finale di Eurolega di do...

23 giorni fa
Eurolega
Milano vince gara-5 e ritrova le Final Four di Eurolega dopo 29 anni

Un finale incredibile in una partita incredibile di una serie incredibile. Due squadre che escono da questi cinque confronti a testa altissi...

27 giorni fa
Eurolega
Il Bayern rimonta da -13 e batte l’Olimpia 85-82: si va a gara-5

Ieri sera è andata in scena l’ennesima grandissima partita di questa serie, forse la più bella in assoluto. Un redivivo Bayern Monaco no...

29 giorni fa
Eurolega
Milano cade a Monaco e fallisce il primo match point, CSKA alle final four

Il Bayern Monaco batte l’Olimpia in gara-3 e prolunga la serie. Una brutta partita per Milano che non riesce mai a trovare il bandolo dell...

35 giorni fa
Eurolega
Eurolega – Gara-2 è ancora dell’Olimpia. Bayern sconfitto e Final Four ad un passo

Continua il sogno europeo dell’Olimpia Milano, che sconfigge ancora il Bayern Monaco per 80 a 69 in una partita di altissimo livello, in a...

37 giorni fa
Eurolega
Eurolega – Milano rimonta da -19 e batte il Bayern Monaco sulla sirena

Sono iniziati ufficialmente i playoff di Eurolega con le prime due partite dei quarti di finale....

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it