Eurolega: brutta Milano, il Cedevita sbanca Assago

2015-11-05 22:47:18
Eurolega: brutta Milano, il Cedevita sbanca Assago
Pubblicato il 5 novembre 2015 alle 22:47:18
Categoria: Eurolega
Autore: Redazione Datasport.it

Una brutta Milano trova la terza sconfitta in quattro gare di Eurolega e compromette seriamente le possibilità di qualificarsi alle Top 16. Ad Assago il Cedevita Zagabria, ex squadra dell'attuale coach meneghino Jasmin Repesa, fa il colpo passando col punteggio di 68-77 (Gentile 19, Bilan 16) e lascia proprio all'EA7 l'ultimo posto nel Girone B. Mancano ancora sei gare alla fine della fase a gruppi, ma il bilancio di Milano è davvero allarmante.
 
Una squadra in salute e la forza fisica di Miro Bilan, 2 metri e 13 di presenza sotto i ferri, non bastano a giustificare il capitombolo interno di Milano. Ad Assago torna Gianmarco Pozzecco, come assistente del coach del Cedevita Veljko Mrsic, e stavolta dopo le delusioni con Varese dell'anno scorso si toglie una grossa soddisfazione. La prova dell'Olimpia è pessima: la squadra di Repesa è quasi sempre sotto nel punteggio e alla fine arriva una sconfitta meritata.
 
Non basta nemmeno Alessandro Gentile, autore di 19 punti quasi tutti nel terzo e nel quarto periodo; Milano è in serata storta e si produce nell'ennesimo finale da dimenticare della sua Eurolega. 18-28, stavolta, il parziale dell'ultimo periodo. I croati bissano il clamoroso successo di Istanbul contro l'Efes e salgono a due vittorie in quattro gare, l'EA7 resta ad una sola vittoria nonostante tre gare giocate ad Assago e vede nero. Tra sette giorni, in casa del Limoges, servirà assolutamente una vittoria per tornare in corsa.
Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it