Eurolega: blackout Milano, sconfitta anche a Vitoria

2015-11-20 07:50:11
Eurolega: blackout Milano, sconfitta anche a Vitoria
Pubblicato il 20 novembre 2015 alle 07:50:11
Categoria: Eurolega
Autore: Redazione Datasport.it

Sembra non esserci luce in fondo al tunnel per Milano, che alla Fernando Buesa Arena incassa il quinto ko consecutivo in Eurolega cadendo per mano del Laboral Kutxa Vitoria. La squadra di Perasovic (sconfitta dall'Olimpia nel match inaugurale) gioca tre quarti sempre in controllo, subendo il tentativo di rimonta di Milano nell'ultimo periodo: è però un fuoco di paglia, visto che il tabellone alla fine dice 94-82 in favore dei baschi.

Primo tempo frustrante per l'Olimpia, che all'intervallo è già sotto di quindici lunghezze (52-37 in favore dei padroni di casa). Merito del primo quarto da applausi dell'ex Omegna Mike James, a segno per 18 punti in appena 14 minuti sul parquet. Come se non bastasse, Vitoria tira con percentuali altissime dall'arco dei tre punti (i baschi chiuderanno con un ottimo 13 su 25 complessivo) che costringe Milano a forzare parecchie conclusioni nella foga di recuperare velocemente lo svantaggio. A inizio terzo quarto l'Olimpia sprofonda fino a -20, ma nell'ultimo periodo la squadra di Repesa tira fuori le unghie, aggrappandosi al suo capitano: l'attacco di Vitoria s'inceppa per tre minuti abbondanti, e Gentile con un break di 11 punti riesce a riportare Milano fino al -5 (77-72). Dall'altra parte però il Laboral Kutxa è bravo ad approfittare di ogni debolezza avversaria: Repesa ruota McLean e Barac sull'ex Bourousis senza mai trovare l'antidoto giusto al semigancio mortifero del centro greco che scrive così a referto 14 punti con 13 rimbalzi. Man of the match è Fabien Causeur: i 22 punti del francese aiutano Vitoria a superare anche per differenza canestri l'Olimpia (all'andata Milano vinse di due dilapidando un vantaggio di 20 punti), sempre più inchiodata all'ultimo posto nel Girone B.

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it